Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag

Gesù Cristo

Paul Mc Cartney e Dio

Ho trovato sull’ANSA un articolo in cui Paul Mc Cartney racconta un’esperienza con la dimetiltriptammina: assunta la sostanza, il cantante avrebbe visto Dio. Una tale esperienza porta acqua, copiosa, a due posizione contrapposte: gli atei potrebbero sostenere che la religione è… Continua a leggere →

San Sebastiano martire, 20 gennaio 2018

San Sebastiano martire è notoriamente il patrono della Polizia Locale che, nel giorno della sua memoria, celebra giustamente la ricorrenza con funzione religiosa. Ricordo quelle solenni, celebrate dall’Arcivescovo – abate di Modena; non veniva celebrato, invece, nelle varie unioni di… Continua a leggere →

Fariseo e pubblicano

La famosissima parabola del fariseo e del pubblicano. “In quel tempo, Gesù disse ancora questa parabola per alcuni che avevano l’intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e… Continua a leggere →

La rivoluzione russa e i migranti

Tutto ha inizio 100 anni fa quando la rivoluzione russa ha consegnato l’immenso paese sovietico nelle mani dei comunisti; da quella data si potrebbe dire: “compagni abbiamo vinto, siamo rovinati!”. Non ho trovato i riferimenti di questa citazione ma non… Continua a leggere →

Del pollaio ovvero elogio della civitas

Un tema cui sto pensando da tempo, senza pretese. Un’occasione prossima mi è venuta in seguito ad un episodio di alcuni giorni or sono. Mi sono trovato, per ragioni personali, quindi fuori servizio, in un pubblico ufficio, avendo necessità di… Continua a leggere →

I catari del neopagano Otto Rahn

Ho terminato la lettura di Crociata contro il Graal e La corte di Lucifero del neopagano nazista con lontane ascendenze ebraiche e forse omosessuale Otto Rahn, morto precocemente, forse suicida per ipotermia. Nelle sue opere ho ritrovato pare del materiale che Denis… Continua a leggere →

l’altro che non c’è e Maria di Magdala

Questo post nasce da un’interruzione. Mi è accaduto di interrompere bruscamente un rapporto di conoscenza con una persona dopo che, per un bel periodo di tempo, avevo intrattenuto una certa frequentazione telefonica. Mi sono ritrovato, improvvisamente, scombussolato nelle mie “quasi”… Continua a leggere →

Ravenna, città straordinaria

Il giorno 24 marzo, di sera, è previsto il primo incontro formativo a Ravenna ma raggiungo la città molto prima, in mattinata. Cerco un posto dove parcheggiare senza pagare (sborsare soldi per parcheggiare è contro la mia religione) e da… Continua a leggere →

Timone di Atene

Ho terminato di rileggere una delle opere di Shakespeare ritenuta minore ed anche frutto della collaborazione con un altro drammaturgo (a me ignoto), tal Middletone. La storia non è particolarmente elaborata: il ricco Timone si pasce delle lusinghe di molti… Continua a leggere →

Talebana della verginità

Grazie agli incontri di questi giorni ho scoperto o ritrovato episodi di un lontano passato che avevo dimenticato o che ignoravo. Tra i tanti curiosi la storia di una ragazza che frequentavo tanto tempo fa; ordunque questa ragazza andò ad… Continua a leggere →

religione e illusione

Riprendo l’idea freudiana della religione come nevrosi e come illusione. Dice il Nostro: “… la genesi psichica delle rappresentazioni religiose. Queste, che si presentano come dogmi, non sono esiti dell’esperienza o risultati conclusivi di un’attività di pensiero, ma sono illusioni, appagamenti… Continua a leggere →

la religione in Freud

Da tempo sono inquieto in merito a due questioni: il razzismo e la religione. Quanto al primo, il libro di George L. Mosse che ho letto, dedicato alla storia del razzismo in Europa, mi è stato di grandissima utilità, per… Continua a leggere →

Più grande

Il sempre ottimo Francesco Gallina ha pubblicato un pezzo sul famosissimo Busillis dedicato ad una chiesa che ho potuto visitare recentemente grazie ad un altro ottimo personaggio di cui ho parlato pochi giorni fa, il mitico Tonino Ferrari (il post a… Continua a leggere →

160 anni di Freud e non solo

Più cose assieme: ieri, 5 maggio, è tornato, come si dice in clericalese, alla casa del padre, Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Benito Cocchi, arcivescovo emerito di Modena e abate di Nonantola, già vescovo di Parma. Ebbi modo di conoscerlo, ai… Continua a leggere →

contro il fanatismo

Sono debitore, come ogni volta che mi capita di scrivere qualcosa, ad un amico, il consueto Gabriele Trivelloni, che mi ha segnalato un libretto delizioso, come un antipasto. L’autore è Amos Oz, di cui non è difficile immaginare la provenienza… Continua a leggere →

© 2018 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑