Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Federico Buzzi

Compleanno di Federico, siamo a 59

Ricorre oggi il 59mo compleanno dell’amico Federico Buzzi, prematuramente scomparso ma sempre vivo nel mio cuore. Oggi ci saremmo sentiti per gli auguri e magari avremmo organizzato una di quelle cene con l’altro immancabile membro del trio, l’amico Paolo. In… Continua a leggere →

Il terzo anniversario di Federico

E siamo al terzo anniversario: il mio caro amico, l’ottimo Federico Buzzi, compagno di scuola al liceo scientifico Giacomo Ulivi, sono tre anni che vive nel seno di Abramo.  Non voglio scriverne un necrologio, sarebbe inutile, chi lo ha conosciuto… Continua a leggere →

A Borgo Val di Taro, non in vacanza

Borgo Val di Taro, chiamata sinteticamente Borgotaro, è stata la mia meta estiva di questa torrida e arida estate 2022: una prima volta il 24 giugno, per la visita pre ricovero ed una seconda il 7 luglio, alle 7 per… Continua a leggere →

Positività e Federico Buzzi

Ricordo che più di un collega (essendo politicamente scorretto e antiquato, il genere maschile per me ricomprende uomini e donne) mi ha accusato di essere negativo intendendo con questo termine, un sinonimo di pessimista. Da oggi, anzi ieri, non potrà… Continua a leggere →

In memoria di Federico Buzzi

Periodo infernale, questo, per vari impegni che si sovrappongono; tra questi, giusto due giorni fa, il corso pratico di pronto soccorso, tenuto da un ottimo dirigente del 118 di Parma (che ringrazio davvero per la competenza e disponibilità).Non che avessi… Continua a leggere →

57mo compleanno … di Federico

Santo Natale 2020

un anno senza Federico

Sogno nazista

Di lagrime avea d’uopo

Sogno con Federico

Buona Pasqua di resurrezione 2020

Buon compleanno, Federico

Federico Buzzi, nato a Parma il 12/01/1964, così i freddi documenti incasellano i dati personali degli individui; oggi sarebbe, quindi, il tuo compleanno, anzi è il tuo 56mo compleanno. Non lo possiamo festeggiare sentendoci al telefono, come ero sinceramente convinto… Continua a leggere →

Natale 2019

Anche quest’anno è Natale ma mai come quest’anno soffro questo compleanno senza il festeggiato; non che sia stato preso dalla frenesia di regali o impegni particolari, tuttavia mi trovo un po’ a disagio a sentire i soliti discorsi sull’essere più… Continua a leggere →

Caro Federico, è già un mese

Caro Federico, è ormai un mese, non credo serva aggiungere altro. Un mese in cui quasi ogni sera pensavo di chiamarti o aspettavo la tua chiamata, un mese in cui ho ripensato a vari episodi vissuti assieme o condivisi. Quando,… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2023 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑