Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Rimini

un episodio choc a Rimini

Ho scoperto casualmente una notizia che ha attirato la mia attenzione per via del luogo, la mia amata (da lontano) Rimini e per il titolone che faceva supporre un terribile evento, da nove colonne in prima pagina.Il titolo dell’articolo, il… Continua a leggere →

In memoria di Leonardo Fazzioli

Ho saputo da un messaggio dell’amico ormai di una vita nonché stimato collega (di cui sono stato per anni il celeberrimo sottocoda) Umberto Farina, della morte di Leonardo Fazzioli che fu il mio primo vice comandante, quando fui così temerario… Continua a leggere →

Due passi per Rimini

Sono stato coinvolto in un paio di incontri, come relatore, da un amico di vecchia data, nella Romagna solatia che ho sempre nel cuore; non ho potuto rifiutare (non si rifiutano mai le richieste/proposte degli amici – attenzione a non… Continua a leggere →

Ancora sullo sciopero

Conosco alcuni colleghi che allo sciopero della Polizia Locale di oggi, un evento cui tengo personalmente tantissimo, sebbene non possa parteciparvi (e avrei voluto essere a Piacenza, a Modena e a Rimini) per i ben noti fatti sanitari di questi… Continua a leggere →

Anniversario con cena e tortelli di Rossella

Il 16 dicembre è una data importante, decisamente una svolta, una delle tante, nella mia ormai lunga esistenza: il 16 dicembre 2010 iniziai a lavorare in quel di Modena, come speranzoso ed entusiasta Ispettore della Polizia Locale della bella città… Continua a leggere →

Stefano Brunori è stato eletto

La notizia è ufficiale: l’amico Stefano Brunori è stato eletto in consiglio comunale, dopo una pausa durata una legislatura.Temevo non ce la facesse visto lo strapotere della sinistra riminese ed invece, un po’ con l’apprensione fino all’ultimo istante, proprio come… Continua a leggere →

Alessio vice commissario

Stefano Brunori ricandidato

video covid

Vaccino o non vaccino

Fine del periodo di prova

Santo Natale 2020

Dieci anni da funzionario

Il vuoto o la crisi dello scrittore?

Di lagrime avea d’uopo

« Articoli precedenti

© 2022 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑