Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Roberto Mastri

Santo Natale 2020

Anche quest’anno è arrivato Natale: in questo medesimo momento, unico in tutto l’anno, noi celebriamo insieme la Nascita di Nostro Signore e la Sua Passione e Morte sulla Croce. Carissimi, secondo il mondo, questo modo di comportarsi è strano. …… Continua a leggere →

in memoria del professor Maurizio Malaguti

Il 29 giugno si festeggia la solennità dei santi Pietro e Paolo, una festa che mi è sempre stata simpatica non fosse che per uno dei tre nomi che mi sono stati affibbiati durante la cerimonia del battesimo, avvenuta giusto… Continua a leggere →

22 ottobre a Roma

Domenica 22 ottobre, ultimo giorno di permanenza nell’Urbe, nonostante ancora tanto da vedere… Di buon mattino subito la Messa, presso il santuario internazionale del Sacro Cuore, a due passi dall’albergo: chiesa retta dai salesiani, quindi come se fossi a casa,… Continua a leggere →

Catacombe e non solo

Grazie alla proposta dell’ottimo Danilo, di cui parlerò poi, ho avuto modo di visitare le catacombe di Priscilla, evento clou della giornata di domenica 11 settembre. Il mattino è iniziato con la visita della basilica dei Santi Apostoli, la prima… Continua a leggere →

dies horribilis

Nonostante la ricorrenza dell’onomastico dell’amico Roberto Mastri, oggi infatti si festeggia la memoria del cardinale san Roberto Bellarmino, è stato un cosiddetto dies horribilis. Erano le 7.55 quando ci apprestavamo, io e mia madre, ad una passeggiata di 6 km… Continua a leggere →

Panciutello muore, per rinascere

Panciutello muore. Dopo anni di onorato servizio, Panciutello cambia nome, come l’araba fenice o una crisalide. Era stato creato sotto la guida del mio mentore (san) Roberto Mastri, che aveva approvato la scelta di un nome curioso e, secondo lui,… Continua a leggere →

sogno etilico

Devo dire che i miei sogni fanno a gara di stranezza: sono dallo psicoanalista, in ritardo di mezz’ora per cui mi salta la seduta; salgo una rampa di scale che, credo, sia quella dell’università [in effetti credo di essere a… Continua a leggere →

Buona Pasqua

In pieno sabato santo, durante il Triduo pasquale, festività cattolica più importante dell’anno. Inaspettatamente, giovedì scorso, ho ricevuto la telefonata del mio Commissario preferito, che mi ha commosso non poco. Sono trascorsi 18 giorni dall’ultima volta che abbiamo pranzato assieme… Continua a leggere →

Monte Oliveto Maggiore

Ancora una volta tutto fuori dalla città, ma l’impatto è di minor effetto. Non lo sarà, invece, l’interno che conferma ogni mia aspettativa, con piena soddisfazione. La chiesa è davvero bruttina, insignificante (parlo dal punto di vista artistico), ma il… Continua a leggere →

Natale 2012, saluti ad amici e colleghi

Si avvicina il Natale: voglio approfittare di questa occasione per salutare e fare gli auguri a tutte le persone che quest’anno sono state, in qualche modo, importanti per me. M piace usare, in questa occasione, per ricordare gli amici, un… Continua a leggere →

8 dicembre

Oggi è uno dei giorni di maggiore interesse. Oltre all’ovvia festa dell’Immacolata, ricorre il fausto evento di ben tre compleanni in contemporanea. Vado in ordine cronologico: la prima è mia zia (da cui derivo il mio nome), la mitica zia… Continua a leggere →

Firenze 19 agosto 2012

Non si tratta di incontro ravvicinato con qualche spettro di italiano nobile per gesta od intelletto ma di un ben più semplice primo abboccamento con Italo, il nuovo treno che fa concorrenza a trenitalia: mi condurrà a Firenze con buon… Continua a leggere →

Bologna 20 luglio 2011

Decido di prendermi una pausa ed approfittando del turno serale me ne faccio un salto a Bologna a rispolverare alcuni ricordi di gioventù e a salutare un amico; partenza col botto visto che il treno che devo prendere viene soppresso,… Continua a leggere →

Melozzo da Forlì

Un po’ approfittando della splendida giornata “estiva”, un po’ stimolato dal lavoro che sto compiendo, ho deciso, oggi, di visitare la mostra che Forlì dedica al suo illustre concittadino. Prima ho pranzato con Agostino, che è stato così gentile da… Continua a leggere →

Stoccolma

Stoccolma 27-29 maggio 2010 Toccata e fuga, come al solito; da solo: Agostino, questa volta, ha deciso di abbandonare nonostante la prenotazione… Per superare l’ansia che sempre mi prende prima di partire, ho prenotato online sia il biglietto del bus… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑