Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Moda e pubblicità in Italia alla Magnani Rocca

“Moda e pubblicità in Italia” è il titolo dell’ultima mostra temporanea organizzata da e presso i locali della Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, ameno nulla nei pressi di Parma.La visita a questa mostra è stato il primo evento… Continua a leggere →

Sul diritto alla moda e la moda dei diritti

Debbo gratitudine al neo deputato Aboubakar Soumahoro che ha sdoganato l’ultimo dei diritti che la sinistra italiana sta elaborando in questi decenni, il diritto alla moda. Si tratta, in realtà, di un pretesto per parlare dei diritti e della sinistra… Continua a leggere →

Commiato di Nando detto Bercy

Martedì 29 novembre è l’ultimo giorno di onorato di lavoro, dopo ben 43 anni, di un caro collega, quella vecchia cozza di Nando, al secolo Fernando Berciga che io chiamo affettuosamente Bercy o Scorfy.Personalmente lo conosco da 5 anni, da… Continua a leggere →

Presentazione di “Per un pensiero non sostituito”

Mentre su Parma calavano le prime ombre della sera, così avrebbe esordito Nick Carter…Ebbene mentre la città ducale era finalmente inumidita da una giornata di pioggia tanto benvenuta quanto poco invitante alle uscite pomeridiane e serali, un gruppo di baldi… Continua a leggere →

Firmato il nuovo contratto

Per una volta mi viene da dire che sono amareggiato.Il motivo è assai semplice: è stato firmato il nuovo contratto degli enti locali, per il biennio 2019-2021, che, tra le clausole, prevede la possibilità di diventare ispettore dopo 10 anni… Continua a leggere →

Il terzo anniversario di Federico

E siamo al terzo anniversario: il mio caro amico, l’ottimo Federico Buzzi, compagno di scuola al liceo scientifico Giacomo Ulivi, sono tre anni che vive nel seno di Abramo.  Non voglio scriverne un necrologio, sarebbe inutile, chi lo ha conosciuto… Continua a leggere →

Poliziotti alla Sapienza e il significante

Una ripresa da Lacan del Dr. Giacomo Contri in un post del 12 settembre 2008 dal titolo “Faccia da prete” “gli vedrete la faccia da prete, perché?: perché parla con quei marchi di gruppo, o di clero, che J. Lacan… Continua a leggere →

Quasi come il Mercante di Venezia

La storia è nota: il Mercante di Venezia è una celeberrima opera di Shakespeare in cui uno dei protagonisti, il mercante (di spirito nobile come un antico cavaliere) Antonio, offre in pegno una libbra della sua carne per garantire un… Continua a leggere →

Alfuccio is back

Ebbene sì, dopo un bel po’ di tempo, sono quasi due anni da quando se n’è andato a Bari, il mio mitico Alfuccio (al secolo Alessandro Alfarano) è tornato a Parma, di passaggio in realtà, ma accontentiamoci di questa veloce… Continua a leggere →

Elezioni politiche: ho votato

Sono stato il primo del seggio, come da consuetudine degli ultimi anni: ho vinto le migliaia, che dico migliaia, triliardi, di scrupoli ed ho adempiuto al dovere civico di esprimere le mie volontà politiche. Mi è venuto in mente, peraltro,… Continua a leggere →

Donatello a Firenze

Nell’ultima decina di giorni di giugno ho la consuetudine di concedermi un viaggio (ai bei tempi in cui mi era possibile) o almeno una breve escursione in giornata, quest’anno la meta è stata Firenze, in occasione di una splendida iniziativa,… Continua a leggere →

Elezioni politiche 2022

Se è stato un dramma trovare qualcuno da votare in occasione delle elezioni comunali della passata primavera, all’approssimarsi delle autunnali, anzi settembrine, elezioni politiche il dramma rischia di trasformarsi in tragedia. Alle amministrative avevo sostenuto, convintamente, un candidato di Azione,… Continua a leggere →

La chiesa di San Sepolcro a Milano

Dopo la visita della Biblioteca Ambrosiana, sono “incappato” in questa chiesa che della Biblioteca è parte, almeno per quel che riguarda l’amministrazione. La chiesa di San Sepolcro mi ha incantato, come spesso chi mi conosce sa che accade di fronte… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2022 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑