Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag odio

una brutta notizia

Lunedì 17 maggio è stata una giornata funestata da una brutta notizia: la mia speranza di andarmene a lavorare altrove (un altrove relativo all’ente non al territorio) e precisamente in prefettura, è miseramente venuta meno. Devo ammettere che ci avevo… Continua a leggere →

“stupro” alla Barcaccia

Ho letto dello “stupro” alla Barcaccia, a Roma. Tifosi olandesi che sono venuti a delinquere in Italia, hanno compiuto lo scempio, indifferenti alla bellezza dei luoghi. Li hanno definiti moderni lanzichenecchi, il che è falso, il paragone non regge poichè i… Continua a leggere →

I cipressi e il Potere

Non bastavano i vegani, ne ho conosciuti vari e posso dire che non ce n’è uno che abbia un pensiero amichevole: in un modo o in un altro, tutti nascondono, in modo politicamente corretto quando riescono, un odio profondo per gli… Continua a leggere →

donde tienes la olla, no pongas la polla

La citazione è un po’ sopra le righe quanto a volgarità, ma espressiva di un pensiero assai comune. Cito un articoletto del 2006 apparso su El mundo: “Hay un refrán que dice más o menos: “Donde tengas la olla, no… Continua a leggere →

Ercole e Anteo ovvero I du Brasè

Oggi è san Maurizio: il pensiero corre al mio professore che mi fu relatore in occasione della laurea; sono passati molti anni ma sempre lo ricordo con stima e gratitudine. A parte la lieta ricorrenza è stata una giornata da… Continua a leggere →

elezioni presidenziali

Stamattina una cospicua parte dei politici italiani ha individuato in Romano Prodi il successore di Giorgio Napolitano, proponendolo per l’elezione: spero sinceramente che questo progetto fallisca. Giuliano Amato, che fino a ieri sentivo come uno dei più autorevoli candidati, sembra… Continua a leggere →

Bambini e polizia

Ho letto oggi le pagine del Corriere dedicate alla vicenda del bambino conteso; debbo confessare che ho visto uno spezzone dell’intervento di madre e zia a non ricordo quale programma televisivo e che ne ho tratto un’impressione penosa: le due… Continua a leggere →

Odio e belladonna

Tornato a Rimini per continuare l’opera di svuotamento della libreria, ho avuto ancora una volta il privilegio di esservi ben accolto così che, nonostante un antipatico imbarazzo di stomaco che mi ha messo ko per una sera, la consueta –… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑