Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Amsterdam

narcisi e violette

Tra i numerosi fiori che riempiono il poco spazio che abbiamo attorno a casa stanno diventando preponderanti alcune colture: violette, narcisi, gigli e peonie. Prime a fiorire sono le violette, seguite a ruota dai narcisi: delle prime le più precoci… Continua a leggere →

Tempi duri per le statue

Dopo le discussioni sulle statue dei razzisti sudisti l’America, anzi la città di Chicago, scopre un altro nervo scoperto della sua statuaria monumentale e in preda a sacro furore iconoclasta, pensa bene di eliminare la statua che, ai tempi, correva… Continua a leggere →

San Benedetto e la primavera

San Benedetto, secondo il vecchio calendario liturgico, ricorre il 21 marzo, primo giorno di primavera. Santo da me molto amato, come la stagione cui dà inizio (anche se preferisco l’estate sopra tutte). Sono due giorni che, a testimoniare l’arrivo della… Continua a leggere →

“stupro” alla Barcaccia

Ho letto dello “stupro” alla Barcaccia, a Roma. Tifosi olandesi che sono venuti a delinquere in Italia, hanno compiuto lo scempio, indifferenti alla bellezza dei luoghi. Li hanno definiti moderni lanzichenecchi, il che è falso, il paragone non regge poichè i… Continua a leggere →

La febbre dei tulipani

Ho terminato la lettura di un libro acquistato sabato scorso, a Milano, intitolato La febbre dei tulipani, di Mike Dash. Appena visto il titolo, non ho saputo resistere, mi ricordava troppo Amsterdam e le migliaia di bulbi in vendita al mercato… Continua a leggere →

Rijksmuseum, uno scrigno

Altri dipinti che mi sono piaciuti tantissimo, nel Rijksmuseum di Amsterdam, sono stati il paesaggio invernale con pattinatori di Hendrick Avercamp, una tela che ritrae la vita quotidiana in un paese sotto la morsa dei ghiacci. Vi è rappresentata l’allegria… Continua a leggere →

Begijnhof, Anna Frank e casa di Rembrandt

Il secondo giorno ad Amsterdam è come il risveglio dopo un pasto luculliano: l’appetito è saziato, per rendere gradevole la giornata è sufficiente qualche dolcetto o stuzzichino. La giornata ha inizio con la visita alla casa ove Anna Frank ha… Continua a leggere →

ad Amsterdam: van Gogh museum e Rijksmuseum

La prima mattina ad Amsterdam mi vede sveglio di buon’ora; colazione in camera e via: la meta principale è il van Gogh museum, che raggiungiamo facilmente visto che si trova sulla linea del tram n. 2. Qui il secondo video… Continua a leggere →

in partenza per Amsterdam

Un vago ricordo di bambino: eravamo negli anni 70 ed io ero in vacanza, chissà a Pinarella di Cervia o Cesenatico (ma propendo per la prima) quando, credo, capitarono lì in zona alcuni giocatori olandesi (della nazionale o dell’Ajax non… Continua a leggere →

© 2022 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑