Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag libertà

Buon Natale 2022

Santo Natale anche quest’anno, come ogni anno, sempre diverso e sempre uguale.Come ogni volta avverto una particolare insofferenza verso tutte quelle consuetudini che stordiscono (la corsa ai regali e alle cibarie et similia) e fanno dimenticare che il Natale è… Continua a leggere →

Buon compleanno al Dr. Contri

Oggi ingorgo di ricorrenze: dalla memoria di un santo di prima grandezza come san Carlo Borromeo, alla celebrazione della fine della Grande Guerra con la vittoria italiana (in realtà l’armistizio era stato firmato il giorno prima) per chiudere con la… Continua a leggere →

una brutta notizia

22 settembre un anno dopo

Il 22 settembre mi sono ritrovato a Riccione per partecipare ad uno degli incontri del convegno annuale della polizia municipale; ho avuto l’opportunità di rivedere, anche se per pochi momenti, alcuni colleghi e amici: da Umberto Farina a Miranda Corradi,… Continua a leggere →

laico e libero cioè cristiano

Ho letto la bella intervista di Giacomo Contri su Italia Oggi del 14 settembre; da questa ho preso un’idea che mi è piaciuta tantissimo: “Io dico che questo è un vero comportamento laico, ma se ci si pensa bene è… Continua a leggere →

Poteri forti (o quasi)

Poteri forti (o quasi) è il titolo di un libro il cui autore è un famoso giornalista nonché già direttore del Corriere della Sera e del Sole 24 ore, Ferruccio de Bortoli. Mi è stato regalato in occasione del mio… Continua a leggere →

gli ebrei protagonisti di mito e contro mito

Ed ora il capitolo VIII del libro di George L. Mosse sul razzismo; di grande attualità. Il mistero della razza aveva  individuato negli ebrei il principio del male e per dimostrarlo si era messo a recuperare le leggende nere che dal… Continua a leggere →

capitolo settimo di Il razzismo in Europa

Ed eccoci alla sintesi del settimo capito del libro di George L. Mosse dedicato al razzismo; vi si parla di sesso e di mistica della razza; di odore e autori che hanno elaborato deliranti teorie che hanno avuto un considerevole… Continua a leggere →

da Arthur de Gobineau a Georges Vacher de Lapouge

Riprendo la sintesi del lavoro di George L. Mosse “Il razzismo in Europa”; siamo al IV capitolo dedicato a due figure di spicco nel lungo tragitto di elaborazione del razzismo in Europa: Arthur de Gobineau e Georges  Vacher de Lapouge. Inutile… Continua a leggere →

naufraghi e politica

Ne ha detta una giusta il grande promettitore, di fronte alla tragedia dei naufraghi di questi giorni: non devono partire le navi. Giusto, anzi giustissimo. Gli immigrati vanno controllati in Libia e da lì, chi ha effettivamente i requisiti, può… Continua a leggere →

Non faccio il bene che voglio ma il male che non voglio

Stanotte svegliato bruscamente per un “incidente” imprevisto, mi sono ritrovato a pensare ancora all’idea della morte. Il pensiero, poi, correva via verso due citazioni che ritornavano in mente con “ostinazione”; la prima viene da Lacan ed ha a che fare… Continua a leggere →

l’amore (che non c’è) e la guerra

Scoperta di un amore che non c’è. Parto da un inizio lontano: quando ero il reuccio incontrastato di casa mia. Poi è venuto un fratello che non volevo (“lo butto dalla finestra” è il mio ricordo più antico); un fratello… Continua a leggere →

professoressa d’inglese, la morte e la libertà

So bene che è un delirio, ma da alcuni giorni, ascoltando in palestra, un bel paso doble, mi figuravo nell’arena, immaginando i movimenti da compiere per domare il toro; non ucciderlo, quello non riuscirei mai, ma guidarlo nei movimenti come… Continua a leggere →

© 2023 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑