Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag figlio

In memoria della mamma di Andrea R.

Stamattina ho ricevuto uno di quei messaggi che si preferirebbe non ricevere mai e che, tuttavia, sono inevitabili, nella vita di ogni uomo. Un mio carissimo amico, che purtroppo vedo molto raramente perché abita a Rimini, mi informa che sua… Continua a leggere →

Dolce e Gabbana e dintorni: il pensiero unico

Due notizie anche oggi, anzi tre: la prima è la meno cruenta. Dolce e Gabbana hanno dichiarato di essere contrari alle madri surrogate e alle famiglie gay; Elton John ha lanciato una scomunica, accolta da altri personaggi famosi, contro gli… Continua a leggere →

génitum, non factum

Dopo una mattinata da incubo, ho avuto il piacere di avere mio fratello e mio nipote ospiti a pranzo ed ho avuto modo, così, di vedere il supernipote che guidava l’auto: la cosa mi ha provocato una certa emozione. Mattina… Continua a leggere →

Epifania e san Luciano martire

Ho approfittato della contiguità con l’Epifania per festeggiare, in anticipo, l’onomastico: mi sono concesso un’escursione con l’amica Silvia Sangiorgi, a Chiaravalle della Colomba, nel comune di Alseno, provincia di Piacenza. Cosa c’è a Chiaravalle della Colomba? beh visto il nome… Continua a leggere →

sogno paterno

C’è un ragazzo, che è un delinquente efferato, ha sulla coscienza almeno 9 omicidi, ricercato attivamente; credo riesca a sfuggire alla cattura; è in motorino, in giro nella zona che sto frequentando io. Ad un certo punto, sto parlando via… Continua a leggere →

in memoria di Ovidio Capitani

Serata di ieri a cena dai sempre ospitali Gabriele e Silvia: abbiamo onorato un cotechino, l’ultimo prima del caldo estivo, che è sempre una pietanza che riconcilia col mondo. Chiacchierando amabilmente ho scoperto alcune cose ed altre mi sono tornate… Continua a leggere →

capi e figli

Finalmente il Letticidio è compiuto: omicidio (politico ovviamente) premeditato. Certo che d’ora innanzi quando sentirò qualcuno rivolgermi uno “stai sereno”, inizierò a preoccuparmi e non poco. Ascoltando il tg e leggendo qualche giornale online, di questi giorni, trascorsi a letto,… Continua a leggere →

I colori della passione, le caramelle razziste e l’inquisizione

  San Sebastiano, patrono della polizia municipale: la celebrazione di quest’anno mi vedeva assente (non dispiaciuto) ma è stata opportunamente rinviata causa i disastri che hanno colpito la provincia di Modena ieri. Resta la mia assenza, quasi da limbo perchè… Continua a leggere →

status e statuto: miracolo a Modena

Non credo ancora a quanto accaduto ma, dopo due anni di lavoro a Modena, due anni di pressoché totale solitudine (e non è la cena sociale cui ogni tanto qualcuno mi invita che può cambiare questo stato di cose), durante… Continua a leggere →

Bambini e polizia

Ho letto oggi le pagine del Corriere dedicate alla vicenda del bambino conteso; debbo confessare che ho visto uno spezzone dell’intervento di madre e zia a non ricordo quale programma televisivo e che ne ho tratto un’impressione penosa: le due… Continua a leggere →

Facit parentes bonitas, non necessitas

Ho ritrovato una favoletta di Fedro che propongo: Inter capellas agno belanti canis:/ stulte, inquit, erras; non est hic mater tua:/ ovesque segregatas ostendit procul./ Non illam quaero, quae, cum libitum est, concipit,/ dein portat onus ignotum certis mensibus,/ novissime… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑