Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag

perversione

Intervista a Ildefonso Falcones

L’ho trovata sul Corriere della Sera, questa intervista al famoso scrittore spagnolo Ildefonso Falcones, di cui ho letto, in lingua originale, il best seller La catedral del mar (La cattedrale del mare). Mi ha incuriosito perché l’ho immaginata come un commento… Continua a leggere →

Nevrosi, fascismo e perversione

Ci sono due post recenti di Giacomo Contri che mi girano in testa da alcuni giorni. Uno, del 26 aprile, intitolato Ingenuità accenna alla perversione: la ” perversione è il missionario della nevrosi (indifesa benché sia in se stessa difesa)”. Il… Continua a leggere →

patente di servizio

Dopo una non brevissima carriera, oltre i vent’anni, mi è stata consegnata, oggi, la patente di servizio, quasi un’emozione se non fosse che spero di poterla restituire quanto prima per intervenuta variazione del posto di lavoro. Tra una traversia e… Continua a leggere →

San Benedetto, santo eponimo della mia parrocchia

Giornata iniziata con una curiosità: mi sono trovato all’edicola della stazione ferroviaria di Parma ad essere il primo acquirente del Corriere della Sera, che era ancora imballato ed è stato aperto appositamente per me. Una banalità, ma non mi era… Continua a leggere →

I film di Fantozzi sono una “c…a pazzesca”

“Secondo me, la corazzata Potëmkin è una cagata pazzesca” è una delle battute più famose dei tanti film che hanno visto protagonista il ragionier Ugo Fantozzi, Paolo Villaggio. Deceduto l’attore, circondato dalla beatificazione laica. I film della serie Fantozzi, restano, beatificati anche… Continua a leggere →

I catari del neopagano Otto Rahn

Ho terminato la lettura di Crociata contro il Graal e La corte di Lucifero del neopagano nazista con lontane ascendenze ebraiche e forse omosessuale Otto Rahn, morto precocemente, forse suicida per ipotermia. Nelle sue opere ho ritrovato pare del materiale che Denis… Continua a leggere →

virilità e omosessualità

Eccoci al capitolo primo dell’opera Sessualità e nazionalismo di George L. Mosse che sto leggendo, dedicato a virilità e omosessualità; come tutti gli scritti di questo autore il volume è di quelli da non perdere per la fonte di informazioni, l’acume della… Continua a leggere →

Giona Alighieri e i professori

Il professore: per me ha sempre rappresentato un mito, una professione degnissima, una casta da stimare e rispettare, con devozione. Non ho avuto, nei tanti anni passati a scuola, molti insegnanti stimabili o meglio, alle scuole medie decisamente sì: ricordo… Continua a leggere →

matematica e perversione

Frequentando con certa intensità il sito www.societaamicidelpensiero.com mi sono imbattuto in un interessante contributo, intitolato “pensieri sulla matematica” di una professoressa a me sconosciuta, Ester Leonardi, insegnante di matematica. La matematica stimola le passioni ed io non mi sono sottratto,… Continua a leggere →

ius soli battesimo e psicoanalisi

Si potrebbe dire che il battesimo non è un caso di ius soli perchè servono i padrini, la domanda e l’accettazione, anche se non vi è obiezione quanto al resto (sesso, età, ceto, provenienza geografica, ideologia, precedenti morali o penali);… Continua a leggere →

Corriere della Sera e teste di porco

Mi sono dedicato alla lettura del giornale, Corriere della Sera, quello cartaceo, esperienza sempre molto gradevole, anche in periodi dove le buone notizie non è che abbondino. Oggi ho scoperto che l’Italia è un paese di doppi incarichi, che in… Continua a leggere →

a Rimini leggendo il giornale

Giornata splendida: viaggio in treno fino a Rimini, il che mi permette di leggere il giornale, con calma, quasi assaporarlo, come un caffè. In tribunale, dov’ero citato, ho assistito ad alcuni processi interessanti, poi a pranzo con gli amici: Umberto,… Continua a leggere →

funerali e antifascisti

I funerali di Priebke hanno rappresentato una delle tante occasioni di inutili polemiche che in questi giorni riempiono i giornali. Ha diritto ad un funerale ed alla sepoltura il criminale nazista Priebke? Si Possono essere solenni? No. Giuridicamente credo sia… Continua a leggere →

deviazioni e psicoanalisi

Mentre oggi parlavo con un caro collega di deviazioni del setto nasale, è arrivato il comandante che mi ha folgorato con una battuta: “uno psicoanalista ci vorrebbe, per le sue deviazioni”; ho risposto di trovarmi nella media, la media dei… Continua a leggere →

Epifania al Mambo

Pomeriggio al Mambo: mi ero ripromesso di non restare in casa, oggi, così dopo la Messa in una parrocchia dei dintorni (Messa che proprio mi è piaciuta poco), ho deciso di fare un salto a Bologna, destinazione Mambo. Onta e… Continua a leggere →

© 2019 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑