Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Grecia

Draghi e non più Draghi

Draghi avrà la fiducia, com’è giusto che sia: Mario Draghi sembra essere l’ultima speranza per il nostro paese, per evitare quel disastro che sono le elezioni cioè quello che, in un paese civile, sarebbe il momento di maggior esercizio di… Continua a leggere →

Eroi dei tempi moderni?

Ho letto in questi giorni della morte di alcune persone: Giulio Regeni, ucciso ancora non è ben chiaro da chi, in Egitto, dopo essere stato torturato; Sara Gambaro, agente della polizia locale di Novara, deceduta  mentre svolgeva il nostro lavoro,… Continua a leggere →

terzo capitolo sul razzismo di George L. Mosse

Avevo interrotto, a causa di preponderanti forze nemiche, ah no scusate questa è un’altra vicenda, dicevo di soverchianti impegni professionali, la schedatura del bellissimo volume di George L. Mosse dedicato al razzismo. Questa schedatura proseguirà a singhiozzo sempre a causa… Continua a leggere →

predominio ed egemonia della Germania

Mi è stato segnalato dal sempre preziosissimo Gabriele Trivelloni, un articolo del consueto Ernesto Galli della Loggia, sul Corriere della Sera del 19 luglio scorso, dal titolo Le regole che non fanno la politica. Si parla di Germania e della… Continua a leggere →

Marò, Grecia e collega deceduto

Prendo alcuni articoli di giornale che ho letto ieri: il primo, per contiguità geografico sentimentale riguarda Rimini. Qui il segretario provinciale (spero ormai ex, anzi ex politico proprio) di ri(s)fondazione comunista avrebbe scritto una frase a dir poco infelice sui… Continua a leggere →

La riscoperta del corpo

Ecco in sintesi il secondo capitolo del libero di George L. Mosse dedicato a Nazionalismo e sessualità. Al momento non ho molto da aggiungere a quello che l’autore argomenta; tutto è ottimo materiale per riflettere sui miti fondativi del secolo… Continua a leggere →

virilità e omosessualità

Eccoci al capitolo primo dell’opera Sessualità e nazionalismo di George L. Mosse che sto leggendo, dedicato a virilità e omosessualità; come tutti gli scritti di questo autore il volume è di quelli da non perdere per la fonte di informazioni, l’acume della… Continua a leggere →

le non lacrime dei non eroi

Sentivo stamane (27 febbraio) alla radio il notizione sulle lacrime negate del comandante Schettino, al vedere il relitto della nave da lui condotta nella disgraziata sventura presso l’isola del Giglio. Delle vicende processuali non mi interesso: sono garantista (aiuto mi… Continua a leggere →

le lacrime degli eroi

L’avevo anticipato al termine della lettura di quel bellissimo romanzo dedicato ai tori: avrei letto quanto prima un altro libro, frutto del pensiero di Matteo Nucci. L’ho posticipato di qualche tempo per dedicarmi ad Adriano con le sue memorie, della… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑