Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag

Cristo

Sotto bella menzogna

Sotto bella menzogna è il titolo della tesi magistrale del professor Francesco Gallina  che mi onoro di conoscere da qualche anno e di cui ho parlato in occasione della “recensione” del suo primo romanzo De perfectione. Una tesi di laurea… Continua a leggere →

Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia

La mostra che Palazzo Reale, a Milano, dedica ad Albrecht Dürer è da non mancare come quasi sempre questo genere di esposizioni allestite nella città che è europea ancor prima che italiana; io l’ho visitata sabato 9 giugno scorso. Assieme al… Continua a leggere →

Roma, amata Roma

Dopo alcuni anni di assenza, ho deciso di concedermi una breve vacanza romana; certo non sono Gregory Peck, nè avevo come compagna Audrey Hepburn, la gita era in solitaria anche se ha visto il conforto e felice apporto di una persona… Continua a leggere →

padre Jacques Hamel, martire di Cristo

Padre Jacques Hamel è stato ucciso, in chiesa, durante la celebrazione dell’Eucarestia, in un paesino della Normandia; sgozzato e già il termine suscita orrore da due giovani che hanno giurato fedeltà al sedicente califfato. Alcuni riferimenti: Esodo, 15, 5-14 “Erit… Continua a leggere →

Cristianesimo infetto

Cristianesimo infetto è il titolo del IX capitolo del libro di George L. Mosse dedicato al razzismo in Europa; a cosa sia dedicata questa parte del volume è di facile intuizione. Sintesi difficile perchè ogni frase di Mosse è un… Continua a leggere →

gli ebrei protagonisti di mito e contro mito

Ed ora il capitolo VIII del libro di George L. Mosse sul razzismo; di grande attualità. Il mistero della razza aveva  individuato negli ebrei il principio del male e per dimostrarlo si era messo a recuperare le leggende nere che dal… Continua a leggere →

capitolo settimo di Il razzismo in Europa

Ed eccoci alla sintesi del settimo capito del libro di George L. Mosse dedicato al razzismo; vi si parla di sesso e di mistica della razza; di odore e autori che hanno elaborato deliranti teorie che hanno avuto un considerevole… Continua a leggere →

terzo capitolo sul razzismo di George L. Mosse

Avevo interrotto, a causa di preponderanti forze nemiche, ah no scusate questa è un’altra vicenda, dicevo di soverchianti impegni professionali, la schedatura del bellissimo volume di George L. Mosse dedicato al razzismo. Questa schedatura proseguirà a singhiozzo sempre a causa… Continua a leggere →

ed ora … il razzismo in Europa

Come le ciliegie, le opere di George L.Mosse: una tira l’altra; eccomi stavolta a riassumere il primo capitolo, le origini, de Il razzismo in Europa, altra opera di sicuro interesse e fonte di notevole ispirazione. Quello che a me interessa… Continua a leggere →

Hortus conclusus

Non me lo aspettavo più e, invece, come ogni anno riecco l’amico rospetto: stavolta non l’ho fotografato per non violare la sua privacy rospettesca e sopratutto perché era buio ed ero sprovvisto di arnesi fotografici; a dire il vero mi… Continua a leggere →

Amicizia e nazionalismo

Amicizia e nazionalismo è il titolo del terzo capitolo dell’ottimo Sessualità e Nazionalismo di George L.Mosse; procedo lentamente a causa dei vari impegni, ma non demordo perché, credo, che queste opere siano davvero importanti da conoscere e studiare. Eccone dunque… Continua a leggere →

Lo sfruttamento della guerra

Eccoci al capitolo IX, intitolato “Lo sfruttamento della guerra“, del libro di Mosse che sto provando a sintetizzare e di cui continuo a raccomandare la lettura perché è davvero un volume interessantissimo. Rimase, specie nei paesi in cui il ritorno alla normalità… Continua a leggere →

“La felicità sta soltanto nella morte sacrificale”

“La felicità sta soltanto nella morte sacrificale”: Karl Theodor Koerner. Continua la sintesi del bellissimo libro di George L. Mosse “Le guerre mondiali. Dalla tragedia al mito dei caduti”. La battaglia di Langemark, uno dei primi scontri della Grande Guerra,… Continua a leggere →

Pasqua e il profitto

Oggi Cristo è risorto, nonostante la nostra (mia) indifferenza, i crimini che nel mondo sono compiuti, le stragi di cristiani di questi giorni (per le vittime nel campus di Garissa non ho sentito tanti “Je suis Charlie”, forse perchè sono martiri anonimi… Continua a leggere →

© 2019 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑