Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Parma

Don Giovanni al Teatro Regio

Evento più unico che raro il Don Giovanni al Teatro Regio di Parma, così come la mia presenza se si considera l’orario serale. La buona sorte mi ha riservato un posto davvero ottimo per cui ho potuto godermi l’opera nelle… Continua a leggere →

Incontro di aggiornamento a Parma

Il sindacato cui mi onoro di appartenere, SULPL per chi non lo conoscesse (e sarebbe ben grave l’ignorarlo) ha organizzato un incontro formativo in quel di Parma; il docente, una stella di prima grandezza, Maurizio Marchi che, per ogni operatore… Continua a leggere →

In memoria di S.S. Benedetto XVI

Sua Santità Benedetto XVI, Romano Pontefice emerito, 265mo successore di Pietro di Galilea è tornato, come si usa dire, alla casa del padre, l’ultimo giorno del 2022.Essendo in periodo di rilettura de Il Signore degli anelli, mi viene in mente… Continua a leggere →

Quinto anno a Parma e nuovo inizio di Loris

Ebbene sono trascorsi ormai 5 anni dal mio trasferimento in quel di Parma, un bel traguardo che arriva in concomitanza con una nuova ondata di cambiamenti.Lo trovo stimolante da tanti punti di vista che non posso, per ragioni di opportunità,… Continua a leggere →

Chiarimenti sul post precedente

Dopo avere pubblicato un post commemorativo della fatidica data del 16 dicembre, ho ricevuto numerose attestazioni di stima e affetto (che, credetemi e non per falsa modestia, non merito) condite di saluti di commiato, come se fossi già in partenza… Continua a leggere →

Moda e pubblicità in Italia alla Magnani Rocca

“Moda e pubblicità in Italia” è il titolo dell’ultima mostra temporanea organizzata da e presso i locali della Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, ameno nulla nei pressi di Parma.La visita a questa mostra è stato il primo evento… Continua a leggere →

Commiato di Nando detto Bercy

Martedì 29 novembre è l’ultimo giorno di onorato di lavoro, dopo ben 43 anni, di un caro collega, quella vecchia cozza di Nando, al secolo Fernando Berciga che io chiamo affettuosamente Bercy o Scorfy.Personalmente lo conosco da 5 anni, da… Continua a leggere →

Presentazione di “Per un pensiero non sostituito”

Mentre su Parma calavano le prime ombre della sera, così avrebbe esordito Nick Carter…Ebbene mentre la città ducale era finalmente inumidita da una giornata di pioggia tanto benvenuta quanto poco invitante alle uscite pomeridiane e serali, un gruppo di baldi… Continua a leggere →

Quasi come il Mercante di Venezia

La storia è nota: il Mercante di Venezia è una celeberrima opera di Shakespeare in cui uno dei protagonisti, il mercante (di spirito nobile come un antico cavaliere) Antonio, offre in pegno una libbra della sua carne per garantire un… Continua a leggere →

Alfuccio is back

Ebbene sì, dopo un bel po’ di tempo, sono quasi due anni da quando se n’è andato a Bari, il mio mitico Alfuccio (al secolo Alessandro Alfarano) è tornato a Parma, di passaggio in realtà, ma accontentiamoci di questa veloce… Continua a leggere →

Sconfitta e ballottaggio

Le elezioni amministrative, il primo turno, si sono concluse con quello che mi aspettavo, la sconfitta del mio candidato.Dario Costi non è arrivato al ballottaggio, com’era forse prevedibile sebbene auspicassi un diverso risultato, ma le urne sono sovrane e mi… Continua a leggere →

Calenda e Costi

L’ultimo giorno del mese di maggio ho deciso di compiere un gesto per me assolutamente inconsueto, che non ricordo di avere mai realizzato in precedenza, salvo qualche errore di. memoria che non è più la stessa di un tempo (anzi… Continua a leggere →

Voterò Dario Costi

L’avvicinarsi delle elezioni per il rinnovo dell’amministrazione comunale mi ha provocato una vago senso di angoscia: come non mai la domanda su chi votare non riusciva a trovare una risposta. Non mi piace l’idea di non votare: è un appuntamento… Continua a leggere →

Giornata intensa con matrimonio

Oggi avrei voluto essere altrove, ed era tutto pensato ed organizzato ma la vita spesso impone rinunce o scelte che uno non vorrebbe ma che sono inevitabili.Essendo stato invitato da Alfuccio, al secolo Alessandro (Alfarano) e dalla sua fidanzata, Angela,… Continua a leggere →

La mostra “I Capannoni a Parma. Storie di persone e di città”

Non avevo in programma di visitare la mostra dedicata ai Capannoni ma lo stimolo di una alta esponente del mio comando mi ha fatto cambiare idea: ho strappato un breve lasso di tempo a questa giornata particolarmente importante per i… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2023 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑