Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Giuseppe Verdi

Sogno col Temporeggiatore

I due Foscari

I due Foscari è un’opera di Giuseppe Verdi, tra quelle considerate giovanili e che forniranno numerosi spunti per la produzione successiva: questo è quel che mi ha insegnato l’ottimo Gabriele Trivelloni che tenta disperatamente – senza successo – di erudirmi… Continua a leggere →

4 novembre 2018

Parto dalla fine: mentre mi recavo, in incolpevole ritardo, verso il Duomo di Fidenza per assistere alla Messa, ascoltavo la radio; mi sono sintonizzato, ad un certo punto, su Radio Maria ed ho sentito una voce… L’ho riconosciuta subito, era… Continua a leggere →

Domenica con Othello

Dopo uno squisito pranzetto cucinato dalla sempre ottima amica Silvia, il pomeriggio di domenica è stato dedicato  ad un film di cui ignoravo l’esistenza; protagonista il mio amatissimo Kenneth Branagh e questo è un indizio importante per scoprire di cosa… Continua a leggere →

Ammazzatragedie

Capita di vivere alcuni avvenimenti come delle tragedie, con corollario di angoscia in massicce dosi. Ne sono un esperto così come un estimatore. Quando si entra nel clima di tragedia diventa difficile uscirne perchè tutto viene costruito “logicamente” all’interno del… Continua a leggere →

Boldini, Lo spettacolo della Modernità

Domenica ha chiuso i battenti una mostra, a Forlì, presso i musei di san Domenico, dedicata a Boldini. Lo spettacolo della Modernità. Avevo avuto occasione di visitarne una dedicata allo stesso artista a Roma, nel lontano 2010 e ne avevo tratto… Continua a leggere →

Vermeer e Rembrandt ad Amsterdam

Conoscevo Rembrandt come Vermeer, due pezzi da novanta del Rijksmuseum di Amsterdam; li conoscevo ma il vedere opere come la lattaia è stato davvero emozionante. Delle opere di Vermeer viste sino ad ora è una delle preferite. Di forma semplicissima,… Continua a leggere →

La forza del destino e l’onore

Invitato dagli amici di sempre, Gabriele Trivelloni e Silvia Sangiorgi, torno nel tempio parmigiano della lirica, il teatro Regio. Confesso l’emozione all’inizio: mi sento spaesato e a disagio in mezzo a tanta gente speranzosamente elegante e molto appariscente, poi l’arrivo… Continua a leggere →

Verdi a Ognissanti

Festa di Ognissanti trascorsa come Dio comanda: mattina a Messa, poi pulizie di casa ed infine uscita con Gabriele e Daniela detta Dadà. Il programma è leggermente diverso da quello pensato, ma visti gli impegni politici della nostra Dadà, che… Continua a leggere →

© 2022 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑