Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag tragedia

Ammazzatragedie

Capita di vivere alcuni avvenimenti come delle tragedie, con corollario di angoscia in massicce dosi. Ne sono un esperto così come un estimatore. Quando si entra nel clima di tragedia diventa difficile uscirne perchè tutto viene costruito “logicamente” all’interno del… Continua a leggere →

naufraghi e politica

Ne ha detta una giusta il grande promettitore, di fronte alla tragedia dei naufraghi di questi giorni: non devono partire le navi. Giusto, anzi giustissimo. Gli immigrati vanno controllati in Libia e da lì, chi ha effettivamente i requisiti, può… Continua a leggere →

tragedie, farse e cura dell’orto

Ho letto l’editoriale di Michele Ainis di ieri, 29 marzo, sul Corriere della Sera, intitolato “Il bersaglio immobile”, dedicato alla pietosa situazione italiana. Ho avuto anche occasione di scambiare alcune battute con un amico che ipotizzava, trovandomi concorde, una possibile… Continua a leggere →

querulomane

Oggi ho avuto l’occasione, anzi la sventura, di conoscere un querulomane; con questa impostazione di pensiero ne ho conosciuti vari ma mai uno così conclamato, da manuale e da ricovero (coatto, già fatto). Racconta con orgoglio di avere presentato 17… Continua a leggere →

la Chiesa e il maggiordomo

Stanotte ennesimo sussulto, niente di che ma sufficiente a svegliarmi. Non devo ai saltelli tellurici queste riflessioni. Veloce veloce: se è vero che la madre degli imbecilli è sempre incinta, ieri ho avuto modo di scoprire, per l’ennesima volta, dove… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑