Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Re Lear

Super flumina Babylonis

1 Super flumina Babylonis, illic sedimus et flevimus, cum recordaremur Sion. 2 In salicibus in medio eius suspendimus citharas nostras. 3 Quia illic rogaverunt nos, qui captivos duxerunt nos, verba cantionum, et, qui affligebant nos, laetitiam: “ Cantate nobis de… Continua a leggere →

Assassinio nella Cattedrale e narcisismo

“Debbo io, che tengo le chiavi Del cielo e dell’inferno, solo supremo in Inghilterra, Che lego e sciolgo, con il potere del Papa, Abbassarmi a desiderare un potere più meschino? Delegato a lanciar la condanna della dannazione, Condannare i Re,… Continua a leggere →

verità e appuntamento

Sabato pomeriggio mi è accaduto di conoscere un personaggio “importante” di cui non farò il nome per motivi di correttezza. Di quest’uomo mi è stato detto che è molto permaloso ed arrogante; della seconda “qualità” ho fatto esperienza anch’io ma… Continua a leggere →

Timone di Atene

Ho terminato di rileggere una delle opere di Shakespeare ritenuta minore ed anche frutto della collaborazione con un altro drammaturgo (a me ignoto), tal Middletone. La storia non è particolarmente elaborata: il ricco Timone si pasce delle lusinghe di molti… Continua a leggere →

Domenica con Othello

Dopo uno squisito pranzetto cucinato dalla sempre ottima amica Silvia, il pomeriggio di domenica è stato dedicato  ad un film di cui ignoravo l’esistenza; protagonista il mio amatissimo Kenneth Branagh e questo è un indizio importante per scoprire di cosa… Continua a leggere →

re Lear

Ho finito da poco di rileggere una delle opere più famose del mio amatissimo Shakespeare, il Re Lear. Tali e tanti si sono occupati di quest’opera che sin da subito è bene precisare che non ho nulla di nuovo da… Continua a leggere →

Facit parentes bonitas, non necessitas

Ho ritrovato una favoletta di Fedro che propongo: Inter capellas agno belanti canis:/ stulte, inquit, erras; non est hic mater tua:/ ovesque segregatas ostendit procul./ Non illam quaero, quae, cum libitum est, concipit,/ dein portat onus ignotum certis mensibus,/ novissime… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑