Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag

Dante

Sotto bella menzogna

Sotto bella menzogna è il titolo della tesi magistrale del professor Francesco Gallina  che mi onoro di conoscere da qualche anno e di cui ho parlato in occasione della “recensione” del suo primo romanzo De perfectione. Una tesi di laurea… Continua a leggere →

Polizia municipale a Udine

A Udine, al ballottaggio, alcune settimane fa, ha vinto il candidato di centro destra, del non posso che rallegrarmi ed augurargli un ottimo lavoro. Dunque Pietro Fontanini è il nuovo sindaco e la sua prima dichiarazione, cito dal sito di… Continua a leggere →

Assassinio nella Cattedrale e narcisismo

“Debbo io, che tengo le chiavi Del cielo e dell’inferno, solo supremo in Inghilterra, Che lego e sciolgo, con il potere del Papa, Abbassarmi a desiderare un potere più meschino? Delegato a lanciar la condanna della dannazione, Condannare i Re,… Continua a leggere →

Ernesto Galli della Loggia e il Potere

Ernesto Galli della Loggia è un professore universitario, opinionista del Corriere della Sera, di acuta intelligenza, anche quando scrive cose non condivisibili, come non in questa occasione. Parlo di un editoriale di sabato 22 luglio 2017, di quelli che purtroppo… Continua a leggere →

Disparità di trattamento

Leggo due articoli dal Corriere della sera, anzi mi correggo due articoli e un video: uno intitolato “Lo schiavismo moderno e la paura che ci blocca” di Pierluigi Battista ed uno della redazione milanese online dedicato a Salvini che esibisce… Continua a leggere →

Busillis, cultura ed economia

Non ne parlo spesso per non rischiare l’accusa di piaggeria; non lo leggo tutti i giorni perché ho un po’ di cose da fare ma quando mi ci soffermo trovo che il blog di Francesco Gallina, Busillis, sia davvero uno… Continua a leggere →

Vergogna Italia

Mi era venuta voglia di scrivere qualcosa in merito alle dichiarazioni del padre di quel conducente che, a Roma, ha travolto e ucciso, una badante filippina, dandosi poi a precipitosa fuga. Detto farabutto è, pura casualità, avrebbe potuto essere chiunque,… Continua a leggere →

Giona Alighieri e i professori

Il professore: per me ha sempre rappresentato un mito, una professione degnissima, una casta da stimare e rispettare, con devozione. Non ho avuto, nei tanti anni passati a scuola, molti insegnanti stimabili o meglio, alle scuole medie decisamente sì: ricordo… Continua a leggere →

Gemäldegalerie a Berlino, un mese fa

Della Gemäldegalerie di Berlino ho detto poco sebbene sia stato il luogo di massimo stordimento perchè ne sono uscito davvero inebriato: le raccolte che sapientemente hanno saputo costituire nel tempo testimoniano il gran gusto che regnava a corte e l’intelligenza nelle… Continua a leggere →

De Perfectione, Francesco Gallina

La perfezione uccide anche te, digli di smettere: Francesco Gallina, De Perfectione. Ieri sera avevo 40 pagine che mi separavano dalla fine: me le sono divorate, era ormai tempo di finirlo questo libro così curioso. All’inizio, ma Francesco non se… Continua a leggere →

in viaggio per Berlino

Ero tesissimo, nei giorni scorsi, pensando al viaggio a Berlino, da solo, viste le mie competenze linguistiche pari a zero. L’angoscia si tagliava col coltello ed i sintomi ossessivi mi hanno accompagnato per un po’ (verifica documenti, cose da portare,… Continua a leggere →

magistrati di Bologna e gufi

Ho sentito stasera alcune lamentele sull’operato dei magistrati di Bologna che interverrebbero in maniera scorretta ed in periodo inopportuno nella corsa alla candidatura dell’aspirante presidente regionale, insomma sgambetto alle primarie del PD. Come ha rilevato il giornalista, e non ci… Continua a leggere →

i veri miracoli

Debbo confessare, onestamente, che ci speravo per cui oggi, quando sono arrivato in ospedale ed ho visto il vuoto lasciato dal dito amputato… ci sono rimasto male. Protagonista di questa triste vicenda è uno splendido ragazzo poco più che ventenne… Continua a leggere →

Basilica di Santa Croce

 Basilica straordinaria, comprendo bene l’emozione del Foscolo nel trovarsi attorniato dalle tombe di tanti uomini illustri anche se l’impressione che ne ho tratto io è ben diversa: non sono per la religione della memoria.

Firenze 19 agosto 2012

Non si tratta di incontro ravvicinato con qualche spettro di italiano nobile per gesta od intelletto ma di un ben più semplice primo abboccamento con Italo, il nuovo treno che fa concorrenza a trenitalia: mi condurrà a Firenze con buon… Continua a leggere →

© 2019 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑