Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag

nazisti

Sotto bella menzogna

Sotto bella menzogna è il titolo della tesi magistrale del professor Francesco Gallina  che mi onoro di conoscere da qualche anno e di cui ho parlato in occasione della “recensione” del suo primo romanzo De perfectione. Una tesi di laurea… Continua a leggere →

Platone: utero in affitto e narcisismo

Correva il giorno 23 gennaio 2016 ed in molte piazze italiche e non solo una manifestazione dal titolo “svegliati Italia” sosteneva le nozze gay o meglio la parità di diritti tra coppie omosessuali ed eterosessuali. In parlamento, infatti, si discute… Continua a leggere →

La nascita degli stereotipi

Eccoci al capitolo secondo del libro di George L. Mosse dedicato a razzismo. Sebbene defunto ascrivo l’autore nel novero degli amici per la qualità dei lavori che ha prodotto e di cui sto godendo; questo libro sul razzismo è, come… Continua a leggere →

conclusioni di Sessualità e nazionalismo

  Ecco le conclusioni del bellissimo libro di George L. Mosse, Sessualità e nazionalismo. Superfluo l’invito a leggerlo perché ho già sostenuto più di una volta che libri del genere non possono mancare in una buona biblioteca domestica. Queste, dunque,… Continua a leggere →

Sessualità e nazionalismo, quale donna?

Nel capitolo IV dell’ottimo volume Sessualità e nazionalismo di George L. Mosse, si parla di donne; eccone il riassunto, con il consueto invito alla lettura del testo, come molti altri dello stesso autore, fonte di spunti di grande interesse. Il… Continua a leggere →

Lo sfruttamento della guerra

Eccoci al capitolo IX, intitolato “Lo sfruttamento della guerra“, del libro di Mosse che sto provando a sintetizzare e di cui continuo a raccomandare la lettura perché è davvero un volume interessantissimo. Rimase, specie nei paesi in cui il ritorno alla normalità… Continua a leggere →

Il processo di banalizzazione

Continua col capitolo VII, intitolato Il processo di banalizzazione, la sintesi del libro di George L. Mosse. La memoria pubblica della guerra fece proprie religione e natura, da sempre strumenti di edificazione dell’uomo, utilizzati per stemperare il ricordo pieno di… Continua a leggere →

“La felicità sta soltanto nella morte sacrificale”

“La felicità sta soltanto nella morte sacrificale”: Karl Theodor Koerner. Continua la sintesi del bellissimo libro di George L. Mosse “Le guerre mondiali. Dalla tragedia al mito dei caduti”. La battaglia di Langemark, uno dei primi scontri della Grande Guerra,… Continua a leggere →

Giorno della memoria

Giorno della memoria: mi chiedo perchè tanto accanimento contro gli ebrei, anche oggi, ancora oggi come i morti di Parigi ci hanno ricordato poche settimane fa. Non ci sono interessi economici in ballo perchè un compromesso sarebbe stato trovato; c’è… Continua a leggere →

Nefertiti straordinaria a Berlino

Al Neues Museum di Berlino c’è Nefertiti e le collezioni egizie, infatti non a caso il suo nome è Ägyptisches Museum und Papyrussammlung. I reperti esposti sono di grandissima bellezza; in particolare mi hanno affascinato i volti ritratti dei cittadini… Continua a leggere →

© 2019 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑