Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag

Modena

Trasferta a Ravenna

Debbo sempre gratitudine alla SIPL, Scuola Interregionale di Polizia Locale, che mi permette, occasionalmente, di girare per la Romagna, in occasione dei corsi di prima formazione; stavolta sono tornato in una delle città che più è legata al mio cuore:… Continua a leggere →

festa modenese

Una festa modenese, cioè a Modena e con prodotti tipicamente modenesi quali il mio amatissimo gnocco fritto, che nei paesi civili si chiama torta fritta. Perchè una festa? per festeggiare, ovvio, il commiato del nostro mitico comandante Andrea Piselli; di… Continua a leggere →

sogno dell’esame di latino

Sogno tra il 5 e 6 novembre: non so perché ma debbo sostenere un esame di latino; sono in una stanza assieme a mia madre poi arriva Andrea Piselli e qualcun altro; qualcuno si siede accanto alla mamma, Andrea si… Continua a leggere →

A Modena non solo Andrea

Credo, con un certo stupore, che il post del 31 ottobre sia stato il più letto della mia ormai immensa produzione; essendo dedicato ad un collega e amico che gode di una certa notorietà avrei dovuto aspettarmelo, ma non in… Continua a leggere →

Andrea Piselli lascia Modena

La notizia è pubblica, quindi mi permetto di parlarne pubblicamente anch’io: il 31 ottobre 2018 il commissario capo Andrea Piselli lascia Modena per assumere a tempo pieno l’incarico di comandante delle Terre d’acqua, un’unione di paesi vicini a Bologna. Perché… Continua a leggere →

sogno aereo

Stanotte ho sognato di prendere l’aereo in compagnia di mia mamma e della super nipote Laura. Non ricordo quale fosse la destinazione ma credo Modena; in effetti mentre atterriamo vedo distintamente dall’alto una piazza col duomo che poteva essere nell’ordine… Continua a leggere →

A Bologna per il 2 agosto

L’ultima volta era stata con la bassa est parmense, almeno da quel che ricordo; a Bologna per la commemorazione del 2 agosto; sono trascorsi 38 anni da quella tragedia. A quell’epoca ero ospite dei miei cugini, in Germania, a Linkenheim,… Continua a leggere →

sogno sanzionatorio

Sogno di stanotte: mi trovo non so dove, in compagnia di un assessore che mi dice: “deve fare sanzioni qui, qui e qui”, io gli rispondo che c’è il comandante e che deve parlare con lui ed aggiungo che lui… Continua a leggere →

sogno festaiolo

Mi trovo non so bene dove, forse nei pressi della vigna di antichi vicini di casa; all’inizio di un filare vedo un grosso ragno giallo che mi fa decisamente schifo, il filare è di viti di uva nera, con grappoli… Continua a leggere →

verità e appuntamento

Sabato pomeriggio mi è accaduto di conoscere un personaggio “importante” di cui non farò il nome per motivi di correttezza. Di quest’uomo mi è stato detto che è molto permaloso ed arrogante; della seconda “qualità” ho fatto esperienza anch’io ma… Continua a leggere →

31 gennaio 2018 San Giovanni Bosco san Geminiano e non solo

La data del 31 gennaio è di un certo rilievo per chi è cresciuto e vive in una parrocchia salesiana perchè si festeggia san Giovanni Bosco, fondatore dell’ordine, ma è importante anche per chi ha vissuto a Modena poiché si… Continua a leggere →

varie curiosità la partita e una medaglia

Stamattina mi è capitato, del tutto casualmente, visto il monopolio quasi assoluto del tubo catodico da parte di mia madre, di vedere un frammento di un programma di raidue che dedicava un servizio al collega, che considero (spero ricambiato) un… Continua a leggere →

San Sebastiano martire, 20 gennaio 2018

San Sebastiano martire è notoriamente il patrono della Polizia Locale che, nel giorno della sua memoria, celebra giustamente la ricorrenza con funzione religiosa. Ricordo quelle solenni, celebrate dall’Arcivescovo – abate di Modena; non veniva celebrato, invece, nelle varie unioni di… Continua a leggere →

Al funerale di Attilio

Mi avrebbe fatto piacere presenziare alle esequie dell’amico Attilio Sebastiani ma temevo di non riuscire a causa di un’udienza presso il tribunale di Modena. Fortunatamente l’udienza si è tenuta in tempo per permettermi di fare un salto in comando a… Continua a leggere →

le ong non firmano l’accordo

Il problema dei profughi e degli immigrati clandestini è enorme, non ci sono facili soluzioni ed è un campo minato perchè è una di quelle questioni che scatenano i soliti schieramenti da stadio. Le reciproche accuse piovono come le cavallette… Continua a leggere →

© 2018 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑