Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag madre

Sessualità e nazionalismo

Dopo il bellissimo volume dedicato al mito dell’esperienza di guerra, George L. Mosse mi ha sedotto con un’altra su opera dedicata ad un tema che è non meno importante ed affascinante, il rapporto tra la sessualità ed il nazionalismo, questo… Continua a leggere →

génitum, non factum

Dopo una mattinata da incubo, ho avuto il piacere di avere mio fratello e mio nipote ospiti a pranzo ed ho avuto modo, così, di vedere il supernipote che guidava l’auto: la cosa mi ha provocato una certa emozione. Mattina… Continua a leggere →

La forza del destino e l’onore

Invitato dagli amici di sempre, Gabriele Trivelloni e Silvia Sangiorgi, torno nel tempio parmigiano della lirica, il teatro Regio. Confesso l’emozione all’inizio: mi sento spaesato e a disagio in mezzo a tanta gente speranzosamente elegante e molto appariscente, poi l’arrivo… Continua a leggere →

Bambini e polizia

Ho letto oggi le pagine del Corriere dedicate alla vicenda del bambino conteso; debbo confessare che ho visto uno spezzone dell’intervento di madre e zia a non ricordo quale programma televisivo e che ne ho tratto un’impressione penosa: le due… Continua a leggere →

La Cripta dei Cappuccini

Ho letto, con grande piacere, alcune opere di Joseph Roth, tutte improntate di un certo clima di pensiero: ho prediletto  quella che dà il titolo a questo post. Sarà il fatto che ho visitato, per ben due volte, la cripta… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑