Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Cripta dei Cappuccini

Sant’Andrea delle Fratte e Sant’Andrea della Valle

Sant’Andrea delle Fratte e Sant’Andrea della Valle ultime due chiese di cui racconto qualcosa, visitate durante l’ultima trasferta romana. Inutile dire che sono due chiese splendide, che sono barocche pure e che mi sono piaciute molto anche. Sant’Andrea della Valle… Continua a leggere →

Beato Carlo I d’Asburgo

Oggi ricorre la memoria del Beato Carlo I d’Asburgo, ultimo imperatore d’Austria. Casualmente giusto ieri, cercando della musica d’epoca mi sono imbattuto nell’inno nazionale austriaco e in alcuni spezzoni delle esequie della vedova del Beato Carlo I d’Asburgo, l’imperatrice Zita di Borbone… Continua a leggere →

Elisabetta Amalia Eugenia di Wittelsbach

Ho terminato la lettura di un libro leggero e veloce, La vera storia della Principessa Sissi e dell’anarchico che la uccise, di  Renzo Castelli. Un libro che si legge bene, senza intoppi, ma niente di entusiasmante mi aspettavo di più. Certo scoprire… Continua a leggere →

San Vincenzo a Modena

Dopo svariati tentativi tutti andati a vuoto, oggi, verso sera, senza saperne il motivo, ho trovato aperta la chiesa di San Vincenzo che è il sacrario degli Estensi, voluto da Francesco IV nel 1836 – su progetto di Francesco Vandelli… Continua a leggere →

La Cripta dei Cappuccini

Ho letto, con grande piacere, alcune opere di Joseph Roth, tutte improntate di un certo clima di pensiero: ho prediletto  quella che dà il titolo a questo post. Sarà il fatto che ho visitato, per ben due volte, la cripta… Continua a leggere →

Vienna 2010 seconda parte

La mattina del secondo giorno di permanenza la dedichiamo alla visita di un piccolo “gioiello” dell’architettura viennese: la Hundertwasserhaus, una serie di abitazioni molto strane e coloratissime che hanno colpito tantissimo il mio animo di fanciullo eh eh eh. I… Continua a leggere →

Vienna è rimasta nel cuore

Viaggio in autobus con l’IPA di Riccione e con la mia cara collega Silvia conosciuta anche come Porky’s.  A quel tempo non tenevo alcun “diario di viaggio” per cui ricordo vagamente il succedersi delle giornate, tuttavia alcune cose mi sono… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑