Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag messa

Intervista a Ildefonso Falcones

L’ho trovata sul Corriere della Sera, questa intervista al famoso scrittore spagnolo Ildefonso Falcones, di cui ho letto, in lingua originale, il best seller La catedral del mar (La cattedrale del mare). Mi ha incuriosito perché l’ho immaginata come un commento… Continua a leggere →

4 novembre 2018

Parto dalla fine: mentre mi recavo, in incolpevole ritardo, verso il Duomo di Fidenza per assistere alla Messa, ascoltavo la radio; mi sono sintonizzato, ad un certo punto, su Radio Maria ed ho sentito una voce… L’ho riconosciuta subito, era… Continua a leggere →

sogno ciellino

Nella notte tra il 16 e il 17 febbraio 2018, dopo una giornata di lavoro allucinante: Mi trovo a salire un’ampia scalinata (che potrebbe essere quella che conduce alla basilica dei santi Pietro e Paolo all’Eur o forse, ancor meglio… Continua a leggere →

Laicità dello stato e intrusioni vaticane

La laicità dello stato, ricordiamo tutti la famosa e abusata frase di Camillo Benso conte di Cavour “Libera Chiesa in libero stato” (non era ma soprassediamo), è stata uno dei cavalli di battaglia di alcuni partiti politici di questi anni,… Continua a leggere →

Un prete razzista?

Altro episodio dell’italica quotidianità: un sacerdote, in quel di Pistoia, porta in piscina una serie di giovanotti, rifugiati o migranti non so e scatena le ire funeste della lega nord e non solo. Razzisti e antirazzisti in campo. Cosa ci… Continua a leggere →

famiglia naturale

Di ritorno da Milano, ho dedicato la seconda parte del pomeriggio alla santa Messa, in San Benedetto, mia parrocchia. La celebrazione inizia con qualche minuto di ritardo a causa di un matrimonio. Notavo, durante la poco piacevole attesa, che su… Continua a leggere →

il re Davide e il Natale: auguri

Come ogni anno, lo stucchevole rito degli auguri, cosa che a me non piace, salvo il caso in cui l’augurio sia personale, non genericista e fondato sul motivo per cui vale la pena farli, gli auguri. Domenica scorsa, a Messa,… Continua a leggere →

sogno dei modelli nudi

Qualcuno, una donna, in chiesa mi chiede cosa si dice dopo il … non ricordo. Le chiedo il cosiddetto foglietto della Messa, che mi cede con diffidenza, gli do uno sguardo e le dico che normalmente dopo il … il… Continua a leggere →

domenica parmigiana

Grandi manovre, oggi: dopo la Messa, mattinata all’Ikea con mia mamma e l’ottimo cugino Davide. Devo dire che ho una famiglia fantastica e che nei momenti di bisogno non manca mai, anzi. Così ci siamo trovati in giro per l’Ikea… Continua a leggere →

Natale in Cattedrale

Erano più di 20 anni che non mettevo piede nel Duomo di Parma, per partecipare ad una celebrazione liturgica; stamattina ho interrotto il digiuno ed ho accompagnato mia madre alla Messa, proprio in Cattedrale, interrompendo l’abitudine di andare nel pomeriggio… Continua a leggere →

la Chiesa e il maggiordomo

Stanotte ennesimo sussulto, niente di che ma sufficiente a svegliarmi. Non devo ai saltelli tellurici queste riflessioni. Veloce veloce: se è vero che la madre degli imbecilli è sempre incinta, ieri ho avuto modo di scoprire, per l’ennesima volta, dove… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑