Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag treno

Un curioso episodio

Amo molto viaggiare in treno, sentimento non sempre corrisposto da Trenitalia che, saltuariamente, mi rende l’esperienza sgradevole ad esempio, qualche tempo fa, tenendo una temperatura, nelle carrozze, da battere letteralmente i denti, ma sono inconvenienti che possono succede e non… Continua a leggere →

supplemento al sogno ortopedico

Ripensando al sogno di sabato notte mi sono venuti in mente alcuni ricordi, tra i quali alcuni momenti trascorsi in compagnia di nonno Angiolino dalla “Madonnina” come si dice in zona, cioè alla fine della strada in cui abito, a… Continua a leggere →

malore in treno e maleducazione

In treno, un caldo torrido, finestrini aperti… a poca distanza percepisco che una signora non è proprio in forma ma c’è una gentilissima ragazza che le presta assistenza per cui non mi avvicino, considerando che c’è anche il marito. Arriviamo… Continua a leggere →

signora siculo milanese

Oggi è salita sul treno una signora, di una certa età, siciliana ma residente nel milanese, bionda, minuta, in compagnia di un uomo che pensavo fosse un amico di famiglia o un parente e che ho scoperto solo più tardi… Continua a leggere →

ritardo ferroviario

Come ogni tanto mi accade, anche oggi mi sono recato in stazione; giunto per tempo mi reco al binario 4 in attesa del treno delle 07.30; lo trovo indicato con un ritardo di 10, ma la cosa non mi preoccupa,… Continua a leggere →

Febbraio, venere, marte e le ferrovie

Nell’arco di una settimana ho viaggiato sui treni delle ferrovie dello stato per 4 volte (andata e ritorno per due volte); non ho potuto utilizzare Italo perchè non fa servizio sulle tratte regionali; ebbene su 4 viaggi 2 sono stati… Continua a leggere →

Prime volte

Avevo progettato di portare mia nipote a Siena, a visitare il pavimento della cattedrale: non ci sono riuscito per la difficoltà ad arrivare nella città toscana, i mezzi pubblici sono scomodi e costosi, così ho deviato su un obiettivo a… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑