Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Israele

Buona Pasqua 2021

Rieccoci a Pasqua, blindata anche quest’anno, anche se meno della precedente; circola in rete una vignetta sull’inutilità delle chiusure imposte dai vari DPCM: c’è l’ingresso della tomba da cui è uscito Gesù, con la pietra, spostata. Mi è piaciuta l’idea… Continua a leggere →

57mo compleanno … di Federico

Buon compleanno caro Federico, oggi festeggeresti il 57mo compleanno, il primo, tra gli amici (ti precede giusto un onomastico ma è un’altra storia). Essendo nati nello stesso anno, a Livigno (dove sai che ho lavorato per un paio di stagioni)… Continua a leggere →

Terzo anno a Parma

Correva l’anno 2017, il 31 dicembre, iniziavo la mia avventura in quel di Parma, un viaggio che dura tutt’ora. Era una notte che pioveva, c’era il concerto in piazza e bisogno di avere un ufficiale in più; è ovvio che… Continua a leggere →

San Benedetto, santo eponimo della mia parrocchia

Giornata iniziata con una curiosità: mi sono trovato all’edicola della stazione ferroviaria di Parma ad essere il primo acquirente del Corriere della Sera, che era ancora imballato ed è stato aperto appositamente per me. Una banalità, ma non mi era… Continua a leggere →

Esergo con l’invocazione di Iabez

Mi accorgo di non avere mai parlato dell’esergo che ho cambiato qualche tempo fa  e che amo modificare, saltuariamente). Stavolta la scelta è caduta su una frase del Libro delle Cronache, capitolo 4 versetto 10: «Invocavit vero Iabes Deum Israel dicens:… Continua a leggere →

Ritorno da Rimini

L’ultimo giorno è stato dedicato alla colazione con Fabio Montebelli, un rito che cerco di ripetere ogni volta che mi è possibile ed un bis di colazione con Angelica Costa con la quale mi sono intrattenuto un bel po’ di… Continua a leggere →

Braga, città splendida

Braga è una cittadina meravigliosa a un’ora di distanza da Oporto. Ho comprato il biglietto, l’ho convalidato e via verso questa deliziosa cittadina. Un bellissimo arco mi accoglie all’ingresso della città dove tutto è delizioso. Arrivo in cattedrale, bellissima, dove visito… Continua a leggere →

Epifania e san Luciano martire

Ho approfittato della contiguità con l’Epifania per festeggiare, in anticipo, l’onomastico: mi sono concesso un’escursione con l’amica Silvia Sangiorgi, a Chiaravalle della Colomba, nel comune di Alseno, provincia di Piacenza. Cosa c’è a Chiaravalle della Colomba? beh visto il nome… Continua a leggere →

Il nome significa molto…

L’amico Gabriele Trivelloni mi ha onorato di un commento bellissimo ad uno dei post precedenti, relativo alla nuova nascita del sito. Lo cito integralmente anche qui: “Il nome significa molto…dalla cultura ebraica in poi. Se il nome può dire il… Continua a leggere →

Neonato: penso quindi vengo o dell’appuntamento

Nuovo nato, dopo Panciutello: cogito ergo adsum. Un omaggio al dottor Giacomo Contri che ha, per primo, elaborato questo detto sulla falsariga di quello più famoso di Cartesio. L’idea è quella di andare all’appuntamento (qualunque tipo di appuntamento, senza pre-concetti),… Continua a leggere →

oggi sono populista

Sentendo le notizie di oggi provo un senso di rabbia e frustrazione: persecuzione dei cristiani in Iraq, decapitazione del giornalista americano, mi verrebbe da dire cose politicamente scorrette quindi mi astengo. C’è andato il nostro ottimo Presidente del Consiglio, però,… Continua a leggere →

Bernard-Henri Levy sul Corriere

Ho letto oggi, sul Corriere online, un pezzo di Bernard-Henri Levy sulla crisi israelo palestinese di quesi giorni: non trovo una virgola da cui dissentire. La situazione francese è diversa da quella italiana, quindi certi riferimenti non sono direttamente applicabili… Continua a leggere →

Partigia e inibizione

Ho terminato la lettura di “Partigia” il volume di Sergio Luzzatto dedicato alla lotta partigiana in Piemonte e Valle d’Aosta ed in particolare agli eventi che hanno visto protagonista, per un brevissimo periodo, Primo Levi. Chissà, forse perchè era coinvolto… Continua a leggere →

le non lacrime dei non eroi

Sentivo stamane (27 febbraio) alla radio il notizione sulle lacrime negate del comandante Schettino, al vedere il relitto della nave da lui condotta nella disgraziata sventura presso l’isola del Giglio. Delle vicende processuali non mi interesso: sono garantista (aiuto mi… Continua a leggere →

Corriere della Sera e teste di porco

Mi sono dedicato alla lettura del giornale, Corriere della Sera, quello cartaceo, esperienza sempre molto gradevole, anche in periodi dove le buone notizie non è che abbondino. Oggi ho scoperto che l’Italia è un paese di doppi incarichi, che in… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑