Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag

ideale

ordinario razzismo

Ieri sera, in treno, ho assistito ad una storia di ordinario razzismo che mi ha un po’ sconcertato. Un mio vicino di posto, al cellulare, sta cercando un appartamento in affitto; presumo sia un infermiere, non aggiungo altro e vengo… Continua a leggere →

Processo a Socrate

“Processo a Socrate” è il titolo del bel libro di Mauro Bonazzi dedicato alle vicende giudiziarie del famoso filosofo ateniese condannato a morte mediante assunzione di cicuta. Un appunto sulla cicuta: pare che ad Atene fosse considerabile come un privilegio… Continua a leggere →

bellezza e ideale dell’io

Che la bellezza sia una delle mie ossessioni è del tutto evidente. Nella bellezza, come ideale, si nasconde la solita trappola. Ne fa chiarezza il solito Sigmund Freud che in “Introduzione al narcisismo”, ad esempio, chiarisce: ” Essere innamorati significa… Continua a leggere →

Simposio e Simbolismo a Milano

Sabato dedicato al simposio a Milano; me ne sono tornato con alcune idee sulla paranoia, sul potere, sul tiranno e sul fallo; in particolare conservo questa teoria: “posso perchè posseggo alcune caratteristiche”. Il mondo si divide, quindi, tra coloro che… Continua a leggere →

virilità e omosessualità

Eccoci al capitolo primo dell’opera Sessualità e nazionalismo di George L. Mosse che sto leggendo, dedicato a virilità e omosessualità; come tutti gli scritti di questo autore il volume è di quelli da non perdere per la fonte di informazioni, l’acume della… Continua a leggere →

“La felicità sta soltanto nella morte sacrificale”

“La felicità sta soltanto nella morte sacrificale”: Karl Theodor Koerner. Continua la sintesi del bellissimo libro di George L. Mosse “Le guerre mondiali. Dalla tragedia al mito dei caduti”. La battaglia di Langemark, uno dei primi scontri della Grande Guerra,… Continua a leggere →

“stupro” alla Barcaccia

Ho letto dello “stupro” alla Barcaccia, a Roma. Tifosi olandesi che sono venuti a delinquere in Italia, hanno compiuto lo scempio, indifferenti alla bellezza dei luoghi. Li hanno definiti moderni lanzichenecchi, il che è falso, il paragone non regge poichè i… Continua a leggere →

Giorno della memoria

Giorno della memoria: mi chiedo perchè tanto accanimento contro gli ebrei, anche oggi, ancora oggi come i morti di Parigi ci hanno ricordato poche settimane fa. Non ci sono interessi economici in ballo perchè un compromesso sarebbe stato trovato; c’è… Continua a leggere →

Appuntamento o sottomissione

Una scoperta nel giorno di san Sebastiano. Un ragazzo, anni fa, ai tempi della scuola superiore (ma non solo, ho saputo) si preoccupava di scrivere i temi (quindi compiti in classe di italiano) non solo in modo che piacessero al professore,… Continua a leggere →

sadismo e ideale

Dal Corriere dela sera due notizie: modella si offre come cavia per il taser (pistola elettrica in uso ad alcune polizie americane) e gli spettatori pagano per assistere, il tutto per beneficenza; giovane anglosassone muore a seguito di attacco cardiaco… Continua a leggere →

lavoro e amore

L’amore che non c’è richiede tuttavia obbedienza (meglio se cieca) e adesione ad un sistema di valori (se ideali poi…) coi/nei quali costringere la realtà. Gli schemi di pensiero, le teorie, in fondo non sono che questo: un modo per… Continua a leggere →

Sinistra e Tartarughe

In questi giorni che vedono il mondo politico con le convulsioni, con istanze forcaiole e proteste di piazza che vogliono cambiare tutto mi è tornata in mente la Bibbia ed in particolare due episodi: il diluvio universale e la distruzione… Continua a leggere →

Difetti

Sono mancato per un bel po’ ma la necessità di dedicarmi prima al lavoro, quest’estate davvero pesante, poi allo studio in vista degli orali del famoso, famigerato concorso che domani vedrà la prova orale con lo psicologo, mi hanno distolto… Continua a leggere →

© 2019 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑