Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Gianluca De Simone

Santo Natale 2020

Anche quest’anno è arrivato Natale: in questo medesimo momento, unico in tutto l’anno, noi celebriamo insieme la Nascita di Nostro Signore e la Sua Passione e Morte sulla Croce. Carissimi, secondo il mondo, questo modo di comportarsi è strano. …… Continua a leggere →

una giornata speciale a Riccione

L’occasione è di quelle importanti: le giornate di incontro e aggiornamento organizzate dal S.U.L.P.M., il mio sindacato di categoria, a Riccione; l’incarico, gravoso, di preparare un contributo in materia di tutela del consumatore, per una mattinata in tandem (come lo… Continua a leggere →

cena modenese, nella miglior tradizione

Giovedì sera, 18 febbraio, a Modena, pizzeria a fianco del 212, stesso gestore. Una di quelle serate che hanno uno strano effetto da dottor Jekyll e Mr. Hyde: sono entusiasmanti e deprimenti nel medesimo tempo. L’occasione è data dal desiderio,… Continua a leggere →

serata modenese

Invitato da una fantastica ragazza come Elisa Fancinelli potevo rifiutare l’invito alla festa prevista presso il ristorante la Golfa di Castelfranco Emilia? Ovvio che no. Gli inconvenienti non sono stati pochi: dalla dimenticanza dei panni di ricambio (sigh) al navigatore… Continua a leggere →

cena con colleghi e la sineddoche

A cena fuori, dopo un veloce passaggio in un centro commerciale, con due apprezzatissimi colleghi: gli ottimi Cristian Cosimo (Cri Cri per gli amici) e Gianluca de Simone detto Tortello. La cena a Ramoscello di Chiozzola, presso la trattoria del… Continua a leggere →

Corso di formazione a Colorno

Ero agitatissimo, stamattina, stanotte prima sveglia alle 3.25, un breve sono ed una seconda alle 5.25, il motivo? il corso di formazione/aggiornamento, il primo che si teneva a Colorno, da che memoria ricordi. Avevo una paura terribile tanto che, per… Continua a leggere →

auguri di Natale

Si avvicina ancora il Natale, festa arcinota a tutti e forse per questo, scontata. Ma scontata non lo è affatto poichè non vi è alcun obbligo di festeggiarla (ed infatti normalmente non lo si fa se non per l’aspetto gaudente… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑