Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Categoria articoli giornali servizi tv internet

Controllo del green pass

Tema correlato al mio lavoro ma credo di non incorrere in incompatibilità o inopportunità, parlando di green pass a proposito di una notizia pubblicata oggi dai giornali. Il ministero dell’interno, Luciana Lamorgese non ha mai goduto della mia stima e… Continua a leggere →

Il razzismo in ginocchio

Notoriamente non seguo le vicende della nazionale di calcio, di cui mi importa men di niente ma mi ha incuriosito o meglio divertito la polemica estiva sul mettersi in ginocchio, a sostegno (o per solidarietà) con la lotta del movimento… Continua a leggere →

Spari a Roma

Alcuni giorni fa è successo quel che sapete tutti, in zona Stazione Termini della mia amatissima Roma: un signore di origini ghanesi se ne andava in giro con un coltello: fortunatamente è stato arrestato senza che avesse modo e tempo… Continua a leggere →

Calendario e 31 giugno

Un banale episodio di questi giorni mi ha fatto molto divertire: grazie ad una cortese collega ho scoperto che in un “importante” calendario (di cui non darò riferimenti per non fare pubblicità) il mese di giugno ha 31 giorni. Non… Continua a leggere →

Concorsi pubblici

Il professor Cassese ha pubblicato un interessante articolo sul “Corriere della sera” di oggi per sostenere l’utilità dei concorsi pubblici per la selezione dei “migliori”, nell’ambito delle pubbliche amministrazioni. Le considerazioni del professore sono del tutto condivisibili: “Non sappiamo quanti… Continua a leggere →

Dati spalmati, in Sicilia

 Sui giornali di questi giorni una delle tante notizie mi ha interessato: la presunta diluizione dei dati riguardanti la diffusione della pandemia in Sicilia. Com’è sempre opportuno e doveroso, sarà la magistratura ad accertare le responsabilità, non mi interesso nello… Continua a leggere →

Ostacoli e alternative

In questi giorni ho vissuto una serie di vicende poco piacevoli, di quelle che capitano nella vita di chiunque, niente di straordinario, salvo accorgermi che tendevano ad assorbire la mia attenzione, ovvero erano destinatari di eccessiva dedizione, li seguivo con… Continua a leggere →

altre polemiche e la comunicazione

Dopo le polemiche riminesi di cui ho parlato ieri, eccomi a due altre polemiche molto simpatiche, una italiana ed una proveniente dalla mia amatissima Spagna. Parto da quest’ultima: l’altro giorno il jefe del Estado Mayor de la Guardia Civil, el… Continua a leggere →

polemiche riminesi

Ho letto un articolo dedicato alle polemiche per la foto di due colleghi sull’arenile, intenti a sanzionare un isolato e innocuo (tutti coloro che vanno in giro senza motivo in questi giorni sono innocui e non fanno male a nessuno,… Continua a leggere →

Morte di un giovane a Napoli

La morte di un giovane quindicenne, a Napoli, è una tragedia: sempre è una tragedia quando muore un essere umano, salvo il caso in cui sia giunto il momento (che in realtà prescinde dall’età) come nel caso, più volte citato,… Continua a leggere →

Carola Antigone Greta

L’ormai famosissima Carola Rackete è stata scarcerata dal Gip, la dottoressa Vella, assurta agli onori della cronaca, immagino suo malgrado, perché i magistrati non amano comparire sulle prime pagine dei giornali vista l’alta e delicatissima funzione cui sono preposti. Quindi… Continua a leggere →

Intervista a Ildefonso Falcones

L’ho trovata sul Corriere della Sera, questa intervista al famoso scrittore spagnolo Ildefonso Falcones, di cui ho letto, in lingua originale, il best seller La catedral del mar (La cattedrale del mare). Mi ha incuriosito perché l’ho immaginata come un commento… Continua a leggere →

Nevrosi, fascismo e perversione

Ci sono due post recenti di Giacomo Contri che mi girano in testa da alcuni giorni. Uno, del 26 aprile, intitolato Ingenuità accenna alla perversione: la ” perversione è il missionario della nevrosi (indifesa benché sia in se stessa difesa)”. Il… Continua a leggere →

Matteo Ricci ovvero polemica sul nulla

Devo ammettere la mia grassa ignoranza, ma conoscevo, fino a ieri un solo Matteo Ricci, che mi risultava potersi fregiare del titolo di Servo di Dio, primo passo della carriera verso la santità proclamata dall’Autorità ecclesiastica. Il Servo di Dio… Continua a leggere →

Condoglianze e notizie parziali

Condoglianze ai famigliari del carabiniere ucciso, il Maresciallo Vincenzo Carlo di Gennaro; non ci sono parole di consolazione in un momento doloroso come questo: non c’è altro da aggiungere. Condivido appieno quel che ha dichiarato il procuratore della repubblica di… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑