Cogito ergo adsum

Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Categoria

sogni

sogno dell’unghia

Mi trovo a letto, sdraiato sullo stesso letto, non dormendo assieme, con Andrea Piselli che, non so come né perché, mi causa il distacco totale dell’unghia di un alluce, al che il mio commento: “ma proprio questo mi dovevi fare… Continua a leggere →

sogno liceal conviviale

Sono in un ristorante, a cena con Pier; di fianco si posiziona una mia cugina (non identificabile anagraficamente che, tuttavia, potrebbe assomigliare a tal mia compagna di liceo di cui eviterò di fare il nome ma che identifico con una… Continua a leggere →

sogno con colleghi

Tra 13 e 14 settembre: Sono a casa, forse, di Federico; c’è in corso un ricevimento e spiego ai presenti che devo rientrare presso la mia abitazione per mettere in ordine o fare le pulizie. Qualcuna mi fa notare che… Continua a leggere →

Sogno latino

Sogno tra 11 e 12 novembre 2018. Mi trovo in classe, forse è un inizio anno, c’è un compito in classe di latino, il professore è Giuliano Pescaroli. Ci detta il brano, che io scrivo con una penna che o… Continua a leggere →

sogno omicidiario

Nella notte tra 7 ed 8 novembre: ho ucciso una donna, non so né come né perché. Debbo disfarmi di alcune cose sue, che non so bene cosa siano; forse sono avvolte in una borsa, tra queste potrebbe esserci un… Continua a leggere →

sogno romano

Sogno tra il 6 e 7 novembre: C’è una carraia con uno stradello a sinistra, presidiato da un uomo alto (forse nudo o in costume) che ci dice, sono in compagnia di Marta (credo), che quella è sua proprietà (alla… Continua a leggere →

sogno dell’esame di latino

Sogno tra il 5 e 6 novembre: non so perché ma debbo sostenere un esame di latino; sono in una stanza assieme a mia madre poi arriva Andrea Piselli e qualcun altro; qualcuno si siede accanto alla mamma, Andrea si… Continua a leggere →

sogno militaresco

Nella notte tra il 26 e 27 ottobre: Mi trovo su una corriera, da solo e mi avvio verso la chiamata alle armi, ad un corso per ufficiali, perché ci sarà la guerra. Non ricordo se canto o sento in… Continua a leggere →

supplemento al sogno ortopedico

Ripensando al sogno di sabato notte mi sono venuti in mente alcuni ricordi, tra i quali alcuni momenti trascorsi in compagnia di nonno Angiolino dalla “Madonnina” come si dice in zona, cioè alla fine della strada in cui abito, a… Continua a leggere →

Sogno ortopedico terremotato

Sabato mattina in quel di Milano per la prolusione, ottima come sempre, del corso annuale di Studim Cartello, intitolata “Quid amor?”: Giacomo Contri è stato stimolante, come sempre. A fine mattinata mi arriva una pessima notizia che riguarda due cari… Continua a leggere →

sogno aereo

Stanotte ho sognato di prendere l’aereo in compagnia di mia mamma e della super nipote Laura. Non ricordo quale fosse la destinazione ma credo Modena; in effetti mentre atterriamo vedo distintamente dall’alto una piazza col duomo che poteva essere nell’ordine… Continua a leggere →

Sogno, funerale e tanta afa

La giornata in cui si ricorda san Domenico, fondatore del famoso ordine dei predicatori, familiarmente Domenicani, è iniziata con un sogno decisamente particolare, che ha unito due donne di un certo rilievo per la mia vita: la mia augusta genitrice… Continua a leggere →

sogno famigliare

Nella notte tra 25 e 26 luglio: sono a letto, nella camera della mamma; mi raggiunge, inaspettatamente, mio padre, che si ferma a parlarmi per un po’ di non ricordo cosa. Ad un certo punto lo invito ad andarsene perchè,… Continua a leggere →

sogno con uno strano abate

Lo strano abate non è il protagonista ma una della tante strane comparse di questo sogno. Un uomo, ricoverato in ospedale (?) parla con … Ci sono tre bicchierini da caffè che contengono sperma: servono per verificare la fertilità. Scendo… Continua a leggere →

sogno con la nonna

Sul balcone di casa c’è seduta una persona, forse la nonna, invece a metà delle scale c’è seduto un ragazzo abbastanza giovane, con la barba. Discuto con questo ragazzo che è un rapinatore: gli spiego che non abbiamo soldi in… Continua a leggere →

© 2018 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑