Data importantissima l’8 dicembre: triplice compleanno di persone a me molto care: la mia super fantastica zia Luciana è arrivata a 80 anni e con lei abbiamo festeggiato a pranzo, anche se di corsa per l’impegno che mi attendeva nel pomeriggio a Bologna.

Anche gli amici Roberto e Agostino oggi festeggiano e a loro vadano i miei più cari auguri.

Pranzo assieme con la zia con un piatto inconsueto ma ottimo, l’oca al forno.oca

A dire il vero io sono contrario all’idea di mangiare oche e anatre perché sono animali a me molto simpatici, ma vista l’occasione mi sono concesso una deroga.

Dopo pranzo partenza per Bologna, destinazione Palazzo Albergati per la mostra dedicata ai Brueghel. Capolavori dell’arte fiamminga, molto bella anche se mancavano molti dei capolavori dei vari artisti della famiglia.

Viaggio e visita in compagnia dei sempre ottimi Gabriele Trivelloni, Silvia Sangiorgi e Daniela Adorni.

Come dicevo la mostra è davvero bella, ben esposte le opere e ben illuminate; la presenza non eccessiva di visitatori ha permesso di godere dei dipinti come avviene raramente.

Ai Brueghel è da dedicare sicuramente un approfondimento; quel che è certo è che mi piacciono moltissimo le loro opere, frutto di una grande abilità tecnica ma non solo.palazzo Albergati

Entusiasmanti le rappresentazioni dei dettagli e delle scene di vita quotidiana quasi miniaturizzate che sono davvero straordinariamente belle.

Quasi tutte le opere sono connotate di una serena laboriosità che è da capir meglio.

Al ritorno incappiamo in un’auto che sta ardendo come una torcia nel buio della sera reggiana (siamo vicino a Reggio Emilia per l’appunto); poco prima di Parma compare una fitta e pericolosa nebbia ma tutto si conclude positivamente, senza inghippi.

Una veramente bella giornata.

Parma – Bologna, 8 dicembre 2015 solennità dell’Immacolata Concezione