Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Andy Warhol

Museo Carlo Bilotti

Nel mio peregrinare romano una delle tappe che mi mancava era il Museo Carlo Bilotti: essendo scontato che non poteva sfuggire alla mia ben nota mania di vedere tutto, eccomi a visitare anche questo piccolo scrigno di arte contemporanea. Il… Continua a leggere →

?War is over

?War is over. ARTE E CONFLITTI tra mito e contemporaneità, al Mar Museo d’Arte della città di Ravenna. Ho anticipato il mio arrivo nella capitale dell’Esarcato (è un nome che mi è sempre piaciuto, Esarcato, una di quelle parole che, saltuariamente,… Continua a leggere →

Roy Lichtenstein alla Magnani Rocca

Roy Lichtenstein è un artista famoso, a me poco noto, come tantissimi altri, di quelli che ho visto in giro con una certa frequenza, ma senza che mi sia mai dedicato a capirlo meglio. Di lui apprezzo, come di molti autori… Continua a leggere →

un sogno molto inquietante

Un brandello di sogno di stanotte: una donna, nuda, vista di fronte, dotata di un enorme pene, una donna fallica, ed è mia madre. Del resto non ricordo nulla se non che c’era un uomo, forse un giovane uomo che… Continua a leggere →

memento audere semper

Torno ancora su D’Annunzio che, tra le altre cose, mi ricorda molto Andy Warhol nella compulsione a circondarsi di cose, oggetti; in entrambi i casi l’arte è una forma elitaria e inconsistente: la pop art come il Vittoriale celebrano il… Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑