Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Tag Padova

D’Annunzio Petrarca e la bellezza

Mi è tornata in mente una considerazione del dottor Giacomo Contri dedicata all’amore dell’amo, ovvero l’innamoramento che fa fare la fine del pesce preso all’amo. Il mio allora venerato professore di italiano ci fece studiare a memoria varie cose tra… Continua a leggere →

Santa Giustina

Monastero quindi benedettini, un modo nuovo, che durò poco, non clericale, di risolvere la ambasce di un mondo in via di disgregazione. Qui a Santa Giustina non trovo il colore che tanto amo, tutto è bianco o comunque dai toni… Continua a leggere →

Palazzo della Ragione

Altro ciclo di affreschi, ma si è capito che mi piacciono? Il colore acceso, le rappresentazioni, vivaci siano religiose o civili o astrologiche mi piacciono e mi sento come un bambino che scopre un mondo incantato. Mentre scrivo, pensando alle… Continua a leggere →

Eremitani

Qui non ho molto da dire: purtroppo la mano sconsiderata dell’uomo in guerra ha danneggiato irreparabilmente una serie di capolavori bellissimi; restano poche cose a testimonianza di uno splendore che fu. Certo ci sarebbe da riflettere sulla stupidità di chi… Continua a leggere →

Padova l’arte, l’uomo vecchio e l’uomo nuovo

Alla fine saranno 987 le foto che ho scattato durante la bella gita a Padova di oggi, 01/04/2012, organizzata dal gruppo fotografico colibrì presso il quale frequento, con entusiasmo, un corso per apprendere i rudimenti e i misteri dell’arte fotografica…. Continua a leggere →

© 2021 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑