Sfondone ecclesiastico del Corriere della sera che in un articolo di pochi giorni or sono citava un Papa che avrebbe detto di Don Primo Mazzolari: «Lui aveva il passo troppo lungo e noi si stentava a tenergli dietro. Così ha sofferto lui e abbiamo sofferto anche noi. Questo è il destino dei profeti».

Ebbene il Papa in questione non poteva che essere Paolo VI; purtroppo la fretta dell’articolista gli ha fatto scappare un Pio VI, Braschi, che fu Pontefice dal 1775 al 1799.

Non è il primo errore che ho occasione di notare, non metto in dubbio la competenza del giornalista e tuttavia una maggiore attenzione…

Rimango, anche se saltuario, affezionato lettore del suddetto quotidiano che mi accompagna come un fedele compagno, quando mi capita di viaggiare in treno; a casa ne leggo la versione online che mi piace meno (sono antiquato) perchè apprezzo molto la carta da sfogliare.