Was du ererbt von deinen Vätern hast, / Erwirb es, um es zu besitzen

Categoria cene incontri occasioni varie

Incontro di aggiornamento a Parma

Il sindacato cui mi onoro di appartenere, SULPL per chi non lo conoscesse (e sarebbe ben grave l’ignorarlo) ha organizzato un incontro formativo in quel di Parma; il docente, una stella di prima grandezza, Maurizio Marchi che, per ogni operatore… Continua a leggere →

Chiarimenti sul post precedente

Dopo avere pubblicato un post commemorativo della fatidica data del 16 dicembre, ho ricevuto numerose attestazioni di stima e affetto (che, credetemi e non per falsa modestia, non merito) condite di saluti di commiato, come se fossi già in partenza… Continua a leggere →

Il sublime e i tortelli della Ross.

Per chi è appassionato di letteratura o filosofia il Sublime è un concetto che rimanda a riflessioni di pezzi da 90 quali Kant, Hegel, Schiller, Schopenhauer; non se ne è disinteressato Sigmund Freud e nemmeno Giacomo Contri fino ad arrivare,… Continua a leggere →

Sconfitta e ballottaggio

Le elezioni amministrative, il primo turno, si sono concluse con quello che mi aspettavo, la sconfitta del mio candidato.Dario Costi non è arrivato al ballottaggio, com’era forse prevedibile sebbene auspicassi un diverso risultato, ma le urne sono sovrane e mi… Continua a leggere →

Calenda e Costi

L’ultimo giorno del mese di maggio ho deciso di compiere un gesto per me assolutamente inconsueto, che non ricordo di avere mai realizzato in precedenza, salvo qualche errore di. memoria che non è più la stessa di un tempo (anzi… Continua a leggere →

Una cena avventurosa

La sera del 28 aprile avevo un appuntamento di quelli che strappo con le unghie e coi denti dalla indefessa gestione di mia madre: dopo averle preparato la cena e imbandito la tavola, mi sono dedicato ai farmaci che devo… Continua a leggere →

Ho votato

Stamattina ho adempiuto al mio dovere di buon dipendente comunale: dopo avere intrattenuto un attento uditorio durante una “lezione” di tre ore (ho dovuto supplicare una pausa io, indispensabile per il bagno, altrimenti non ci saremmo nemmeno fermati), tornato in… Continua a leggere →

Laurea in fisica col padrino

Debbo iniziare questo post con l’ammissione di una (delle tante) colpe che ho commesso nel corso degli anni: ho trascurato i miei doveri di padrino; cito come scusanti la diversa concezione che si ha dalle mie parti di questa figura… Continua a leggere →

Anniversario con cena e tortelli di Rossella

Il 16 dicembre è una data importante, decisamente una svolta, una delle tante, nella mia ormai lunga esistenza: il 16 dicembre 2010 iniziai a lavorare in quel di Modena, come speranzoso ed entusiasta Ispettore della Polizia Locale della bella città… Continua a leggere →

A Riccione

Da Luca a Luca

In questi giorni convulsi c’è stato un duplice cambiamento: si è allontanato da Parma un amico e collega che lavora in prefettura (vedi il mio post precedente) e, quasi in simultanea, un suo omonimo, collega della polizia locale, si è… Continua a leggere →

Luca L. torna a casa

Titolo enigmatico, in apparenza, questo “Luca L. torna a casa”, in realtà spiegabile facilmente con quel che accadrà martedì prossimo, il 26 ottobre.La storia ha inizio all’incirca un anno fa quando, per via della pandemia e relativi controlli, i miei… Continua a leggere →

Cenacolo vinciano e non solo

Rogito a Rimini, in compagnia

Mi è stato fissato un appuntamento in quel di Rimini per formalizzare l’acquisto dell’abitazione per cui pago il mutuo ormai da decenni; dopo avere pagato quanto dovuto serviva stipulare il contratto, tramite notaio e così ho fatto, svuotando quasi completamente… Continua a leggere →

demone meridiano e concerto al Regio

Mi è venuta in mente un’opera letta tempo fa ma che è rimasta in memoria come poche: La fattoria degli animali, di George Orwell, opera satirica (si può definire così) in cui si sbeffeggia il regime comunista e Stalin in… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2023 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑