Cogito ergo adsum

Si benedicens benedixeris mihi et dilataveris terminos meos, et fuerit manus tua mecum, et feceris me a malitia non opprimi!

Category

anniversari e ricorrenze

Sogno e liceo scientifico

Questo sogno è stato il degno inizio di una giornata campale e la conclusione di un’altra non meno importante, ma un passo alla volta. Intanto il sogno: “Mi trovo in un posto che potrebbe essere un salone dell’oratorio della mia… Continue Reading →

San Benedetto, santo eponimo della mia parrocchia

Giornata iniziata con una curiosità: mi sono trovato all’edicola della stazione ferroviaria di Parma ad essere il primo acquirente del Corriere della Sera, che era ancora imballato ed è stato aperto appositamente per me. Una banalità, ma non mi era… Continue Reading →

I film di Fantozzi sono una “c…a pazzesca”

“Secondo me, la corazzata Potëmkin è una cagata pazzesca” è una delle battute più famose dei tanti film che hanno visto protagonista il ragionier Ugo Fantozzi, Paolo Villaggio. Deceduto l’attore, circondato dalla beatificazione laica. I film della serie Fantozzi, restano, beatificati anche… Continue Reading →

Consuetudine e gita alla cascata del Varone

La cascata del Varone è un amoenus locus che si trova nel comune di Tenno, in provincia di Trento a breve distanza da Riva del Garda. Da qualche anno a questa parte ho l’abitudine di concedermi, in questo periodo, una… Continue Reading →

I catari del neopagano Otto Rahn

Ho terminato la lettura di Crociata contro il Graal e La corte di Lucifero del neopagano nazista con lontane ascendenze ebraiche e forse omosessuale Otto Rahn, morto precocemente, forse suicida per ipotermia. Nelle sue opere ho ritrovato pare del materiale che Denis… Continue Reading →

Pasqua, come ogni anno ma mai uguale

Arriva ogni anno ma non è una consuetudine quanto, invece, un’occasione: è Pasqua. Pasqua è la festa della resurrezione, cioè del corpo, finalmente, non più disprezzato o considerato una prigione.  Ma è un desiderio, non un destino; che vi sia… Continue Reading →

idealizzazione come aggressione

Il Romano Pontefice felicemente regnante, Francesco, ha rilasciato un’intervista ad un settimanale tedesco, “Die Zeit”. Tanti i temi affrontati ma uno mi è particolarmente piaciuto, quello dell’idealizzazione:  «Sento che “non mi fanno giustizia con le aspettative”, “esagerano”. “Non si dimentichi –… Continue Reading →

cena di compleanno e visita a Fornovo

Fine settimana impegnativo: il 4 marzo è una ricorrenza che festeggio poco e che dovrei, invece, valorizzare molto di più. Correva l’anno … non ricordo, andrò a cercare negli annali; frequentavo ai tempi la parrocchia della SS. Stimmate, nel quartiere… Continue Reading →

quindici giorni dopo e l’assistenza

Sono trascorsi 15 giorni dall’intervento che il mio amico ha subito; era il 7 febbraio e mi trovavo a Santiago di Compostela e a La Coruña. Non ho ancora avuto possibilità di vederlo di persona e questo mi angustia un… Continue Reading →

Beata Vergine Maria di Lourdes

Oggi si celebra la memoria della Beata Vergine Maria di Lourdes e la giornata mondiale del malato. Mai come oggi mi sembra un’occasione importante anche se in realtà l’episodio che mi ha molto risollevato risale a ieri sera, 10 febbraio, giorno… Continue Reading →

Caro amico, ti scrivo

Oggi, quando entrerai in sala operatoria io non ci sarò; ti ho proposto di rinunciare al viaggio ma hai rifiutato; te l’ho ripetuto ottenendo la medesima risposta e allora non sarò nell’atrio ad aspettare, pregare e piangere. Lo sai che… Continue Reading →

Esergo con l’invocazione di Iabez

Mi accorgo di non avere mai parlato dell’esergo che ho cambiato qualche tempo fa  e che amo modificare, saltuariamente). Stavolta la scelta è caduta su una frase del Libro delle Cronache, capitolo 4 versetto 10: «Invocavit vero Iabes Deum Israel dicens:… Continue Reading →

Epifania 2017

Non è un gran periodo, l’attuale, ma ora siamo all’Epifania, una festa che sembra essere la duplicazione del Natale (moltiplicate la gioia, raddoppiate la speranza). La Messa vespertina non è stata celebrata dal parroco ma da un sostituto che ha… Continue Reading →

commiato da Modena

Sono trascorsi ben 6 anni e 15 giorni da quando, era il 16 dicembre 2010, ho iniziato a lavorare a Modena; fino a ieri ne sono stato dipendente, anche se in prestito ormai da un paio d’anni. Ora il rapporto… Continue Reading →

Natale 2016

Anche quest’anno è arrivato Natale; per me un po’ in sordina, essendo pure ammalato. Nonostante la malattia sono andato al lavoro sia il pomeriggio della vigilia che il mattino di Natale, essendo stato anche reperibile durante la notte, il resto… Continue Reading →

© 2017 Cogito ergo adsum — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑